venerdì , 26 aprile 2019
Home / Eventi / CULTURA: al workshop Il Nodo di Gordio “Soft Power Hard PowerA�Nuovi Scenari lungo la Via della Seta”

CULTURA: al workshop Il Nodo di Gordio “Soft Power Hard PowerA�Nuovi Scenari lungo la Via della Seta”

600 Gordio-e-il-groviglio-dei-gasdotti_large

a�?Soft power, hard powera�? A? il tema del XIII workshop organizzato dal think tank Il Nodo di Gordio e dal Centro studi Vox Populi a Pergine Valsugana e Montagnaga di PinA? da venerdA� 29 a domenica 31 luglio.

I contenuti della��evento sono stati illustrati oggi a Trento nella��ambito della piattaforma di comunicazione Cultura Informa dal Chairman de a�?Il Nodo di Gordioa�? Daniele Lazzeri e dal presidente del Centro Studi Vox Populi Ermanno Visintainer. Ea�� intervenuto alla��incontro con i giornalisti il presidente del APT a�� PinA? e Valle di Cembra Luca A�De Carli.

XIII Edizione Workshop annuale di geopolitica ed economia internazionaleA�VenerdA� 29, Sabato 30 e Domenica 31 luglio 2016 a�� Pergine Valsugana e Montagnaga di PinA�

Si tratta di un appuntamento che viene ormai considerato la a�?Cernobbio della geopoliticaa�? ed A? sempre piA? atteso per la qualitA� dei partecipanti. Invitati, questa��anno, a confrontarsi sulla��evoluzione dei rapporti lungo la Via della Seta alla��interno di un progetto che Il Nodo di Gordio e Vox Populi hanno realizzato insieme al Ministero degli Esteri.

 

La Via della Seta che, rispetto ai tempi di Marco Polo, si A? ampliata, coinvolgendo ormai non soltanto Europa ed Asia ma anche la��Africa. Un unico maxi continente, unito anche fisicamente, dove i rapporti evolvono a volte verso un soft power mentre in altri casi prendono la strada della��hard power. Durante il convegno si analizzeranno le posizioni di vari Paesi e si verificheranno le opportunitA� ed i problemi che si prospettano per la��Italia in un sistema di reti sempre piA? diffuse e sempre piA? capillari. Reti economiche, militari, culturali. Tra scambi sempre piA? frenetici e nuovi problemi che emergono quotidianamente.

 

Di questi temi discuteranno, nella splendida cornice del Trentino, diplomatici italiani e stranieri, militari, studiosi di geopolitica e di economia, accademici e giornalisti italiani ed esteri. Presenti, fra gli altri, l’Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi, giA� Capo di Stato Maggiore della Marina Militare Italiana, gli ambasciatori Carlo Marsili e Giulio Prigioni, l’On. Stefania Craxi, giA� Sottosegretario agli Esteri, Pierfrancesco Guarguaglini, giA� AD e Presidente di Finmeccanica, il Sen. Guido Folloni, giA� Ministro del Governo Prodi, l’On. Riccardo Migliori, Presidente emerito dell’Assemblea Parlamentare dell’OSCE. Tra i molti argomenti di stringente attualitA� che saranno affrontati durante il workshop anche un panel qualificato dedicato alla Turchia, al quale parteciperA� a�� tra gli altri relatori a�� il Ministro plenipotenziario M. TA?rker ArA�, Alto rappresentante nazionale della Divisione Politica turca.

 

Il workshop del Nodo di Gordio si avvale del patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, e di quello degli enti locali, dalla Regione TAA, alla Provincia Autonoma di Trento, dalla ComunitA� di Valle Alta Valsugana e Bersntol all’APT PinA� e Valle di Cembra.

 

I lavori si svolgeranno al venerdA� presso il Teatro Comunale di pergine Valsugana e al sabato e alla domenica presso le sale della��Hotel Posta a Montagnaga di PinA?, gli interessanti potranno accedere liberamente.

Nutrita inoltre la compagine dei media partner con reti televisive, periodici e quotidiani nazionali a seguire la��evento. Una tre giorni che sarA� trasmessa in diretta streaming da IdealWebTV.

 

Vedi anche

MUSE di Trento. Ecco tutte le proposte per Pasqua e per i ponti primaverili!

Pasqua e i ponti primaverili si avvicinano; con l’arrivo della bella stagione è più invitante …