Detto altrimenti… La morale
dal blog di Riccardo Lucatti

pubblicato da: Trentoblog in economia e società,evidenza,Trento

Adamo ed Eva sarebbero stati “puniti” perché avevano mangiato la mela, frutto che avrebbe dato loro la conoscenza del bene e del male, nel senso di essere trasformati da quel momento in poi in soggetti che conosciuto sulla loro pelle anche il male. Oppure, come dicono molti biblisti, la conoscenza del bene e del male deve essere interpretata come conoscenza del “tutto” e quindi mangiare la mela sarebbe stato un atto di estrema superbia da parte di chi avrebbe voluto essere come Dio, cioè “conoscere tutto”.

Dice … ma io sono laico … io sono un non credente … Tranquillo! Mi sposto subito su di un piano laico. Il Re Hammurabi, nel suo Codice di 2200 anni prima di Cristo, scrisse : “Non fare agli altri ciò che non vuoi sia fatto a te. Fai agli altrui ciò che desideri sia fatto a te.” Ecco, la prima Regola Morale: la ricerca del Bene Comune, che non è un unico bene in comproprietà di tutti che si sia perso e che quindi debba essere ricercato… ma dove diavolo si sarà cacciato questo Bene Comune ….? No! Ricercare il Bene Comune è consentire ad ognuno di ricercare ed ottenere il “bene proprio” che non sia in conflitto con il “bene altrui”.

Quindi, nessun divieto a che taluno aneli ad arricchirsi, se questo fatto non impoverisce gli altri ed in particolar modo chi non anela né ad arricchirsi né tanto meno ad impoverirsi. (continua sul blog di Riccardo Lucatti)

Articoli simili

Pubblicato il 25 dicembre, 2013 @ 8:22 am.


Trento Blog è un supplemento alla testata Blogosphera, registrata presso il tribunale di Trento (n. 1369/08)
Blogosphera: Direttore responsabile: Andrea Bianchi - Editore: Etymo srl
Redazione: c/o Etymo srl - Via Brescia, 37 - 38122 Trento (TN) - tel. 0461.236456 - redazione@etymo.com
© 2006-2010 etymo s.r.l. P.IVA 02242430219. Alcuni diritti sono riservati sotto licenza Licenza Creative Commons.

Policy di utilizzo dei cookies