martedì , 28 Maggio 2024

Dolomiti Energia senza limiti: Sassari battuta 74-68 ed A? 2-0

600 sassari

Sassari prova la fuga nel terzo periodo con Lacey e Bell (42-51), ma Beto e Forray trascinato Trento al successo. MartedA� sera gara 3 al PalaSerradimigni. Leggi il comunicato ufficiale

Il lucido agonismo e la leadership di Forray. La maturitA� e il tiro da tre punti di Beto. La compattezza di un gruppo capace di trovare giocate decisive da tutti i suoi effettivi, con un Sutton da 17 punti con 10/10 ai liberi, un Craft da 9 punti e 6 assist e un Hogue ancora una volta a un sospiro dalla doppia doppia (12 punti e 8 rimbalzi). La Dolomiti Energia non smette di superare i propri limiti, e batte per 72-67 il Banco di Sardegna volando sul 2-0 nella serie a dispetto di una Sassari capace di risponderle colpo su colpo nell’arco in una gara dura, maschia, di vera pallacanestro da play-off in cui le qualitA� di Lacey (16) e Bell (17) l’avevano pure illusa (+9 a metA� terzo quarto) prima che la difesa aquilotta prendesse il sopravvento.

La cronaca: l’inizio di gara A? caratterizzato da notevole tensione e grande attenzione difensiva da parte di entrambe le squadre. Trento lavora in modo eccellente sul post basso di Lydeka e Lawal anticipandoli forte, mentre Sassari disinnesca il penetra e scarica di Craft e compagni accennando solo gli aiuti difensivi per poi buttarsi decisa sulle linee di passaggio.

Al 4′ il punteggio A? ancora 4-4, prima che gli ospiti assestino la prima mini-fuga orchestrata da Lacey e Lydeka (8-12 al 7′). A ricucire lo strappo A? Toto Forray, con due floater dei suoi e un bello scarico per Flaccadori. Al 10′ A? 12-14 con 6 perse per parte.

Il secondo periodo si apre con una fiammata di Josh Carter, che premia la scelta di coach Pasquini (che nelle ore prima del match lo ha preferito a David Lighty) con gioco da tre punti e tripla del 14-20. Trento annaspa in attacco, e a tirarla fuori dalle secche sono la consistenza della sua difesa, una tripla di puro talento di Diego Flaccadori e il canestro dall’angolo di Shields (22-20). Con il passare dei minuti iniziano ad affiorare le qualitA� individuali di Bell, Lacey e Savanovic, ma Craft (4 e 3 recuperi) e Sutton (6/6 ai liberi) replicano colpo su colpo. Alla pausa lunga A? 30-28.

Al rientro dagli spogliatoi Trevor Lacey allunga le mani sul match, piazzando un 2/2 da tre punti e creando pure dal palleggio per le triple di Bell (15) e Stipcevic (6). Con un complessivo 6/10 dall’arco Sassari (che era 2/15 da tre all’intervallo) vola sul piA? nove (42-51), ma un Beto clamoroso, capace di restare in campo con 4 falli senza smettere di difendere, replica con tre triple indicando la via anche per Hogue (10) e Flaccadori (7), che finiscono l’opera iniziata dal portoghese riportando i padroni di casa sotto di un possesso all’ultimo intervallo (54-56).

L’ultimo periodo A? una battaglia senza esclusione di colpi, in cui la Dolomiti Energia si esalta trascinata da un Forray semplicemente incontenibile (11), da uno Shields da 6 assist e da un Sutton che dopo un match tanto complicato quanto intelligente sale prepotentemente di livello scrivendo 17 anche grazie a un perfetto 10/10 ai liberi. Al 35′ A? 62-61, al 38′ la Dinamo torna avanti grazie al post basso di Savanovic (64-65). Forray fa due su due dalla linea, Bell gli risponde con la stessa moneta per il 66-67. SarA� l’ultimo vantaggio Sassari. Hogue trova il canestro e fallo, Sutton, Craft e la difesa trentina fanno il resto. E’ 72-67 e la Dolomiti Energia vola sul 2-0 nella serie, che da martedA� sera vola al PalaSerradimigni di Sassari dove alle 20.45, con diretta su Sky Sport 2, la Dolomiti Energia avrA� il primo match ball.

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – BANCO DI SARDEGNA SASSARI 74-68 (12-14, 30-28, 54-56)

DOLOMITIA�ENERGIAA�TRENTINO:

CraftA�9A�(3/6), Forray 11 (3/3, 1/2 da tre), Flaccadori 7 (1/3, 1/2 da tre), Gomes 11 (1/1, 3/7 da tre), Hogue 12 (6/10), Sutton 17 (2/7, 1/3 da 3, 10/10 ai liberi), Lechthaler 0, Lovisotto ne, Bernardi ne, Shields 7 (2/7, 1/2 da tre). Coach: Buscaglia

BANCO DI SARDEGNA SASSARI:

Bell 17 (2/3, 3/7 da tre), Devecchi 0, D’Ercole 0, Sacchetti 2 (1/2), Lydeka 4 (2/4), Savanovic 11 (4/5), Lacey 16 (5/8, 2/4 da tre), Stipcevic 7 (0/3, 2/7 da tre), Lawal 2 (1/3), Carter 9 (1/1, 2/4 da tre), Monaldi ne, Ebelik ne. Coach: Pasquini

NOTE:A�TiriA�liberi:A�TrentinoA�17/20,A� Sassari 11/13. Tiri da due: Trentino 18/37, Sassari 15/29. Tiri da tre: Trentino 7/18, Sassari 9/32. Rimbalzi: Trentino 31 (Hogue 8), Sassari 35A�(Lydeka 11) . Assist: Trentino 16 (Craft, Shields 6), Sassari 11 (BellA�3)

Vedi anche

Pesaro battuta 91-74: la Dolomiti Energia torna alla vittoria in A

Sei triple di Silins (25 punti) e altri 4 giocatori in doppia cifra risolvono un match vissuto a strappi per tutti i 40a��: terza vittoria in campionato per i bianconeri, che partono alla grande ma non riescono mai a chiudere la partita. LEGGI IL CS UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *