domenica , 14 Aprile 2024

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – EA7 ARMANI MILANO: Trento fa l’impresa e l’Aquila spicca il volo

lockett

Aquila Basket Trento – EA7 Milano: uno straordinario Wright brilla nell’esordio vittorioso dei trentini in campionato che fanno una vittima illustre.

Una��ottima Dolomiti Energia riesce a battere la��AE7 per 80 a 73 nel posticipo della 1^ giornata si Sere A Beko. Le ottime geometrie dettate dal Coach bianconero Buscaglia hanno dato i frutti sperati, dove spiccano su tutti i neo arrivati a�?goliaa�? Julian Wright 19 punti e 7 rimbalzi per la��ex Nba e della��altro americano la��immarcabile Trent Lockett 17 punti e 8 rimbalzi; le a�?scarpette rossea�? completamente rinnovate rispetto alla passata stagione non sono apparse la squadra schiacciasassi delle annate passate, mostrando una manovra ancora non fluida e con i moltissimi nuovi innesti apparsi non irresistibili che ne hanno determinato una sconfitta meritata con il solito GentileA�(20 punti) che ha provato in tutte le maniere a caricare i suo ma senza esito; a parziale discolpa del team milanese una settimana intensissima di match internazionali, da segnalare come Top scorer del match un pimpante McLean con 22 punti ( 10/14 da due ) e 10 rimbalzi.

Al via del match con i seguenti quintetti Aquila con Forray, Sutton, Pascolo, Sanders e Wright risponde la��AE7 con Cinciarini, McLean, Gentile, Hummel e Lawal; nella prima frazione le due squadre non decollano e dopo 1a��20a�? siamo ancora sullo 0 a 0. Squadre contratte con difese attente, i primi punti vengono dalla��esplosivo Sutton che di rapina su Gentile mette nel cesto, gli risponde il gabbato Gentile che mette il match ancora in paritA�; tempino alla��insegna della��equilibrio dove nessuna delle due compagini sembra prevalere, Milano che trova in McLean la sua principale arma che dopo 5a�� ruba palla, scappa mettendo una schiacciatona da applausi. Buscaglia inizia le rotazioni, inserisce un quadrato Flaccadori che ci mette pochi secondi ad entrare nel match scaldando il pubblico con una bomba dai 6.75 e riporta a -1 Trento; sul finale Lawal e un super siluro di Lockett apparso veramente tonico fermano il primo parziale sul 15 pari.

Secondo quarto che parte con a�?Flaccaa�? che scappa a Gentile e tiene la��incontro ancora in paritA�; Poeta esalta il pubblico servendo un immarcabile Wright per un alley-oop da applausi, 19 a 19. Milano non si arrende e continua a spingere con capitan Gentile ben coadiuvato da Macvan; dopo un time out chiamato da Repesa la��AE7 sembra leggermente appannata dove giganteggia golia Wright, punteggio finale alla pausa lunga 44 a 35 per i padroni di casa che trovano gli ultimi punti dal reattivo Baldi Rossi.

Terza frazione alla��insegna dei trentini e di Trent Lockett assolutamente inafferrabile, che con un parziale di 8 a 0 in meno di 2a�� scappano; Buscaglia-Boys scatenati arrivano ad un +18 sui rossi milanesi, scarto che sembra quasi impossibile da recuperare per come si muove la squadra di Repsa. Tantissimi gli errori per milanesi, molto imprecisi soprattutto dalla��arco dei 3 punti con il solo Gentile a ritagliarsi gloria e volontA�; alla��ultima pausa si va con il punteggio di 62 a 36 sempre sugli scudi Wright ma ottimo A? anche la��azzurro Dada Pascolo che con i suoi 14 punti e 7 rimbalzi finali resta uno degli artefici di questa vittoria.

Nella��ultimo scatto Milano si butta a testa bassa nella titanica impresa di riacciuffare la��incontro, 4 punti in pochi secondi con un -12 di scarto in 9a�� diventa impresa possibile; Trento accusa leggermente il colpo e si affida alla fisicitA� del suo gruppo ma riesce a mantenere sempre il vantaggio fino a fine incontro. Un gruppo quello trentino che appare giA� in palla, ottima la��amalgama della nuova coppia di playmaker Forray-Poeta con carisma e geometrie quasi perfette, un gruppo dove non prevalgono le individualitA� ma la forza A? nella ricerca del compagno, la vera base del gioco del a�?Buscaa�?; Milano sicuramente stanca dal tour NBA sicuramente saprA� dimostrare la forza di un gruppo con giocatori di valore mondiale. Ultima nota per la risposta del tifo trentino, trascinato dalla nuova curva che ha reso la��ambiante una bolgia, sicuramente la��uomo in piA? in questa serata!

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – EA7 ARMANI MILANO 80-73 (15-15, 44-35, 62-46)

Trento: Poeta 3, Sanders 9, Pascolo 14, Baldi Rossi 7, Forray 1, Lofberg, Flaccadori 5, Sutton 5, Lockett 17 , Lechthaler , Wright 19. Coach: Maurizio Buscaglia

Milano: Mc Lean 22, Lafayette 3, Gentile 20, Amato, Cerella, Macvan 9, Magro, Cinciarini 2, Jenkins Hummel 3, Lawal 8, Simon 6. Coach: Jasmin Repesa

 

Lorenzo Molinari – TrentoBlog.it

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *