sabato 26 maggio 2018
Home / Eventi / EROS E DANZA: IL CORPO, L’AMORE E I SENSI NELLA DANZA CONTEMPORANEA il 31 agosto alla Libreria Arcadia

EROS E DANZA: IL CORPO, L’AMORE E I SENSI NELLA DANZA CONTEMPORANEA il 31 agosto alla Libreria Arcadia

PER IL FESTIVAL ORIENTE OCCIDENTE Elena Guzzo Vaccarino presenta: EROS E DANZA: IL CORPO, L’AMORE E I SENSI NELLA DANZA CONTEMPORANEAA�GIOVEDA? 31 AGOSTO – ORE 19.00 – LIBRERIA ARCADIA – VIA FONTANA, 14 – ROVERETO

600 IMG_6694

Per il secondo anno di seguito la Libreria Arcadia A? la libreria del Festival Oriente Occidente. Quest’anno oltre ad essere presente nei luoghi del Festival con una selezione dei libri degli autori invitati, la Libreria Arcadia ospita alcuni incontri nella sua sede.

Il primo A? quello dedicato ad una delle piA? interessanti uscite editoriali che hanno avuto per oggetto il mondo della danza: “Eros e danza”, pubblicato da Greenpeace Editore.

La��eros A? la sostanza stessa della danza, in ogni sua forma, coreografata o spontanea, dal balletto alla performance, in scena, nelle sale da ballo, in contesti non teatrali. Corpo pensante, senziente, organico, sessuato sono al centro della poetica dei coreografi che hanno segnato la fine dello scorso millennio e la��inizio di quello attuale, toccando le sponde di ogni continente e mostrando i volti di piA? culture, ideologie, estetiche.

Un viaggio variegato e affascinante che questo libro di Elisa Guzzo Vaccarino intende ora restituire ai lettori in alcuni dei suoi esiti piA? significativi: i Ballets Russes con le loro clamorose produzioni, le ossessioni di Maurice BA�jart, la nuova danza europea, francese, belga, inglese, con i suoi modi espliciti, il Tanztheater tedesco con la maestra di emozioni Pina Bausch, la world dance globale e la��anti-danza che oggi colpisce e fa discutere: Eros e danza racconta la vicenda della��arte del corpo con la forza dei suoi creatori piA? innovativi, delle sue immagini piA? eloquenti, sul filo del tempo, dello spazio, del gusto e della provocazione.

Elisa Guzzo Vaccarino si occupa di danza da oltre trenta��anni ed ha al suo attivo un numero infinito di pubblicazioni e collaborazioni. Ha allestito mostre importanti sulla��argomento e realizzato programmi televisivi ed ha, inoltre, insegnato Storia ed Estetica della Danza in varie UniversitA� in Italia e alla��estero, alla scuola della Scala e al MAS di Milano.

Vedi anche

Dolomiti Pride: in Trentino 60 eventi da non perdere

Il Dolomiti Pride si compone di un fittissimo calendario di eventi che precedono la grande parata del 9 giugno