venerdì , 30 ottobre 2020
Home / Bolzano / FIERA BOLZANO: Torna Arredo, la fiera di riferimento dell’arredamento in Trentino Alto Adige

FIERA BOLZANO: Torna Arredo, la fiera di riferimento dell’arredamento in Trentino Alto Adige

Con circa 160 espositori la��edizione 2016 di Arredo si afferma come fiera di riferimento della��arredamento a livello regionale, offrendo ai visitatori una grande varietA� di prodotti per la casa e il giardino. “

600 arredo 2016

“A casa. Daheim.” – ecco il motto della fiera che si svolgerA� per cinque giorni, ovvero dall’11 al 13 e il 19 e il 20 marzo 2016, presso Fiera Bolzano.

La��esperienza fieristica dei visitatori sarA� resa ancora piA? coinvolgente e diretta grazie alla chiara suddivisione per temi dei settori della superficie espositiva. Il settore a�?outdoora�? A?, per esempio, interamente dedicato alla��ambito esterno e alla progettazione del giardino. Oltre alla��esposizione di piante, mobili e accessori per terrazze, balconi e giardini, in questo spazio sarA� possibile lasciarsi affascinare dai vantaggi offerti da una piscina biologica. Numerosi floro-vivaisti presenteranno le tendenze in tema di giardino per la nuova stagione e i visitatori in cerca del complemento di arredo giusto troveranno subito, grazie alla ricca offerta, ciA? che fa al caso loro. Il workshop a�?Urban Gardeninga�? si rivolge a tutti coloro che pur avendo il pollice verde hanno limiti di spazio: i partecipanti potranno apprendere consigli preziosi per rendere verdi i loro balconi e le loro terrazze.

In uno spazio wellness dedicato, Arredo presenterA� tutte le novitA� del settore, in grado di trasformare casa e giardino in una��oasi di benessere personale. Non verranno esposti solo appositi box doccia e vasche da bagno in legno ma anche una vasta gamma di saune domestiche e cabine a infrarossi, capaci di rendere la propria casa ancora piA? accogliente, fornendo, allo stesso tempo, un prezioso contributo alla salute di chi la abita.

Nella a�?piazza dei materialia�? viene data ai visitatori la possibilitA� di conoscere una grandissima varietA� di materiali attraverso una��esperienza che coinvolge tutti i sensi. La piazza, allestita con cura, A? nata da un progetto congiunto tra Lobis BA�den e Naturstein SA?dtirol e invita a sentire, vedere e scoprire i prodotti esposti. Dalla pietra al legno passando per i materiali moderni, A? possibile trovare tutti i materiali impiegati per pavimenti, rivestimenti, porte e finestre durante le fasi di costruzione e ristrutturazione.

Nel settore a�?artigianatoa�?, oltre ad essere presentati i mobili, i complementi da��arredo e gli accessori realizzati artigianalmente, si dA� spazio anche a molti progetti di comunitA� e vi avranno luogo perfino alcune gare competitive. Infatti, allo stand di Ivh si svolgrA� nel primo week end di Arredo il consueto concorso di apprendisti falegnami, mentre nel week end successivo di fiera si misureranno in una gara appassionante giovani pittori e verniciatori. Sabato 12 e domenica 13 marzo, inoltre, i riflettori si accenderanno sulla��antica arte dei posatori di parquet, a cui A? riservata una superficie apposita: in occasione del concorso europeo dei posatori di parquet si sfideranno alla Fiera Bolzano i migliori posatori di parquet in Europa. Gli apprendisti piA? talentuosi del settore provenienti da 11 paesi europei diversi metteranno infatti alla prova le loro capacitA� nel padiglione A. Inoltre, nel settore dedicato alla��artigianato le botteghe di Sarentino allestiranno una mostra congiunta intitolata a�?mit Sarnera�?.

La fiera della��arredamento di Bolzano offre questo e molto altro durante i due week end consecutivi, da venerdA� 11 a domenica 13 e sabato 19 e domenica 20 marzo, dalle 10:00 alle 18:00. VenerdA� 11 marzo i padiglioni saranno aperti al pubblico dalle 12:00 alle 21:00 con ingresso gratuito a cui seguirA� la��Arredo Opening Night alla��Hotel Sheraton!

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …