venerdì , 28 febbraio 2020
Home / arte & cultura / MUSEO DEGLI USI E COSTUMI DELLA GENTE TRENTINA: Summer School 2014: Scritte dei pastori

MUSEO DEGLI USI E COSTUMI DELLA GENTE TRENTINA: Summer School 2014: Scritte dei pastori

250scritta_6A sette anni dalla��inizio della ricerca sulle scritte lasciate dai pastori sulle rocce del monte CornA?n, il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, attraverso la a�?Summer School 2014: Scritte dei pastoria�? si pone la��obiettivo di cominciare a far conoscere, a specialisti e appassionati, i siti graffitati delle valli di Fiemme e Fassa, per quanto essi hanno da offrire di spettacolare, di evocativo e anche di molto strettamente affine al graffitismo rupestre di epoca pre- e protostorica.

Il programma della Summer School, che si terrA� si a San Michele alla��Adige presso il Museo da lunedA� 1 a mercoledA� 3 settembre e nelle valli di Fiemme e Fassa da giovedA� 4 a sabato 6 settembre, A? stato illustrato oggi a Trento nel corso di una conferenza stampa a�?Cultura Informaa�? dai curatori: Giovanni Kezich, direttore del Museo, Marta Bazzanella e Luca Pisoni.

A partire dal 2006 il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina ha condotto una��indagine tra i pastori della valle di Fiemme per fornire una��inter-pretazione al fenomeno delle scritte e per ricoA�struire gli ultimi 300 anni di pastoralismo di queste valli. Sono piA? di 30.000 le pittografie e le scritte che ricoprono gli spalti rocciosi del monte CornA?n. Tale fenomeno scrittorio ben si collega all’attivitA� dei pastori: sono la solitudine e i frequenti momenti di ozio ad aver lasciato quasi inevitabilmente lo spazio all’espressione scritta. Le pareti rocciose del CornA?n sono state per i pastori fiemmesi delle grandi lavagne, dove ogni scritta A? stata curata con dedizione artistica, perchA� destinata a durare e a sopravvivere agli autori; andava quindi inserita in un suo spazio incorniciato, spesso anche molto in alto rispetto al sedime, che gli autori raggiungevano con l’aiuto di pali che fungevano da improvvisate scale o grazie agli accumuli di neve primaverili.

La��argomento apre inoltre gli orizzonti al confronto con altri famosi siti graffitati che dalla preistoria raccontano la vita della��uomo, come il Monte Bego, la Valcamonica e la Majella.

Tra i docenti che intervengono durante la Summer School ci sono: Craig Alexander, Francesco Carrer, Nathalie Magnardi, Edoardo Micati, Mara Migliavacca, Mauro Nequirito, Daniela Perco, Ausilio Priuli, Mauro Bernabei, Jarno Bontadi, Giampaolo Dalmeri.

Il corso A? a numero chiuso e diretto a: laureandi / laureati in etnografia, antropologia, etnoarcheologia, archeologia, cultori della materia nonchA� appassionati di graffitismo alpino. Il termine ultimo per la��iscrizione A? il 30 giugno 2014.
Programma dettagliato:

LUNEDA? 1 settembre 2014
Mattina
arrivo dei partecipanti
Pomeriggio
introduzione di Giovanni Kezich (direttore Museo degli Usi e Costumi della Gente TrenA�tina)
a�? Marta Bazzanella (Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina), a�?Le scritte dei pastori delle valli di Fiemme e Fassa: ricerche 2006-2014a�?.
a�? Luca Pisoni (collaboratore Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina), a�?Etnoarcheologia e arte rupestre: le scritte dei pastori fiemmesi, fassani e veneti in Valsordaa�?.
a�? Mauro Bernabei & Jarno Bontadi (CNR-IVALSA, Trees and Timber Institute, Consiglio Nazionale delle Ricerche, S. Michele alla��Adige-TN), a�?La��apporto della dendrocronologia nello studio delle scritte rupestri dei pastori in Val di Fiemmea�?.
a�? Francesco Carrer (Department of Archaeology, University of York -UK), a�?Strategie insediative pastorali nelle alte quote della val di Fiemme: un approccio quantitativo alla��etnoarcheologia del paesaggioa�?.
Sera
cena c/o ristorante Cantaleone e a seguire visita guidata al MUCGT

MARTEDA? 2 settembre 2014
Mattina
a�? Mauro Nequirito (Soprintendenza per i Beni storico-artistici, librari e archivistici: Ufficio per i beni archivistici, librari e Archivio provinciale, PAT), a�?La gestione dei beni silvo-pastorali in Trentino fra Ottocento e Novecentoa�?.
a�? Michela Tamanini (collaboratrice Museo deA�gli Usi e Costumi della Gente Trentina), a�?Gestione e sfruttamento delle risorse silvopastorali in val di Fiemme tra XIV e XIX secoloa�?.
a�? Silvia Vinante (collaboratrice Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina), a�?Dagli archivi comunali: i Comuni della val di Fiemme e la gestione della pastorizia sul monte CornA?n e in Valsorda dalla��800 alla Grande Guerraa�?.
Visita guidata al Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina
Pomeriggio
a�? Ausilio Priuli (Museo da��arte e vita preistorica. Capodiponte a�� Valcamonica), a�?Cultura figurativa preistorica e di tradizionea�?.
Sera
cena c/o ristorante Cantaleone e a seguire
a�? Conferenza di Giampaolo Dalmeri (Museo delle Scienze, Trento), a�?Le pietre con pitture in ocra di Riparo Dalmeri (Piana di Marcesina, Grigno, TN)a�?.

MERCOLEDA? 3 settembre 2014
Mattina
a�? Nathalie Magnardi (collaboratrice MusA�e des Merveilles, Tende a�� Francia), a�?Le incisioni rupestri del Monte Bego: dal Neolitico ai nostri giorni. Presentazione, analisi e interpretazionia�?.
a�? Craig Alexander (McDonald Institute for Archaeological Research, University of Cambridge, Inghilterra), a�?La��arte rupestre della Valcamonica e i pastori: analisi del contesto economico (Economic Landscape/Taskscape)a�?.
Pomeriggio
a�? Edoardo Micati (referente nazionale a�?GrupA�po Terre Altea�? del Comitato Scientifico Centrale del C.A.I. e collaboratore del Museo delle Genti da��Abruzzo di Pescara), a�?Siti e incisioni pastorali sulle montagne da��Abruzzoa�?.
a�? Mara Migliavacca (docente a contratto di Archeologia del Territorio presso la��UniversitA� degli Studi di Padova), a�?Etno-archeologia dei paesaggi pastoralia�?.
a�? Daniela Perco (Museo Etnografico della Provincia di Belluno e del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi), a�?Greggi, uomini e cani: le transumanze in area veneta e trentinaa�?.
Sera
cena presso agritur

GIOVEDA? 4 settembre 2014
Mattina
partenza da San Michele per la valle di Fiemme, sistemazione in albergo
Mattina/Pomeriggio
visita ai siti delle scritte, accompagnatori: Ilario Cavada e Sandro Gilmozzi (Ufficio Tecnico Magnifica ComunitA� di Fiemme). Durata ca. 4 ore.
Sera
cena presso hotel e visita al palazzo storico della Magnifica ComunitA� di Fiemme
a�? Silvia Delugan (ComunitA� territoriale della Val di Fiemme). a�?Le scritte delle prigioni della Magnifica ComunitA� di Fiemmea�?.

VENERDA? 5 settembre 2014
Mattina
escursione intera giornata ai siti delle scritte. Accompagnatori: Ilario Cavada e Sandro Gilmozzi (Ufficio Tecnico Magnifica ComunitA� di Fiemme). Durata ca. 7/8 ore.
Sera
cena presso la��hotel

SABATO 6 settembre 2014
Mattina
esercitazione di rilevamento e fotografia delle scritte (per gli interessati)
Rientro a a San Michele alla��Adige e partenza

Per gli studenti del Corso di Laurea in Beni Culturali, indirizzo archeologico, della��UniversitA� degli Studi di Trento A? possibile ottenere un credito formativo, previa presentazione di una relazione scritta.

Per gli insegnanti, il corso A? valido a tutti gli effetti ai fini della��aggiornamento riconosciuto ai sensi della��art. 75 C.C.P.L. 2002-2005 del comparto scuola e della deliberazione della Giunta provinciale n. 403 del 3 marzo 2006 e verrA� rilasciato un attestato di frequenza in base alle effettive ore di presenza degli iscritti.

Costo: 90 Euro.
Saranno accettati i primi 50 iscritti.

Il modulo di iscrizione A? scaricabile anche dal sito
www.scrittedeipastori.it

 

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …