venerdì , 25 settembre 2020
Home / Eventi / MUSEO DIOCESANO: Dallo scavo al digitale. Le mille frontiere della�� archeologia

MUSEO DIOCESANO: Dallo scavo al digitale. Le mille frontiere della�� archeologia

“Dallo scavo al digitale. Le mille frontiere della��archeologia” A�Quattro incontri per sperimentare il mestiere della��archeologo: A�VenerdA� 8, 15, 22 e 29 maggio, ore 17.00-18.30

Museo Diocesano di Trento - Fonte museodiocesanotridentino

Quattro incontri per immedesimarsi nel mestiere della��archeologo. Il corso, condotto e ideato daA�Matteo RapanA�, A? rivolto a non specialisti della materia e intende fornire una��ampia panoramicaA�sulla storia della��archeologia, sulle sue differenti discipline, sulle sue piA? recenti applicazioni.A�Partendo dalla��analisi delle tecniche di scavo, si potranno toccare con mano alcuni significativiA�reperti portati alla luce nella��antica Basilica di San Vigilio, ripercorrere le vicende costruttive diA�questo importante luogo di culto ed, infine, cimentarsi con le piA? recenti ed innovative tecniche diA�documentazione tridimensionale del patrimonio culturale.

Per partecipare al corso A? necessario iscriversi telefonando ai Servizi educativi del Museo

Diocesano Tridentino al numero 0461-234419.

INFORMAZIONI

Sede: Museo Diocesano Tridentino (Piazza Duomo 18, Trento)

Aula didattica del Museo Diocesano Tridentino (Sottoportico del Pievano 8, Trento)

Numero di incontri: 4

Orario: dalle 17.00 alle 18.30 nei giorni 8/05, 15/05, 22/05, 29/05 2015

Costo: a�� 40,00 per tutto il corso; a�� 14,00 per le singole lezioni. A? possibile iscriversi alla��intero corso o alleA�singole lezioni. Il corso verrA� attivato se si raggiungerA� un numero minimo di dieci partecipanti.

PROGRAMMA

Storie di archeologia

8 maggio 2014 – ore 17.00-18.30

Nel primo appuntamento i partecipanti ripercorreranno la storia degli studi e la lunga rassegnaA�delle scoperte che hanno permesso di giungere alle moderne e multidisciplinari metodologie diA�indagine archeologica. Si fornirA� una sintesi dell’affascinante storia delle ricerche nei diversi angoliA�del mondo, partendo dalle prime pionieristiche indagini fino all’applicazione dei metodi diA�indagine scientifica in archeologia che caratterizzano l’attuale metodologia.

p 1 di 2

Archeologia dell’architettura

15 maggio 2014 – ore 17.00-18.30

L’archeologia dell’architettura A? un settore autonomo dell’archeologia che applica i metodi diA�indagine stratigrafica allo studio di edifici di etA� classica e post-classica in alzato o rinvenuti inA�contesto di scavo. Nell’incontro si osserverA� un manufatto architettonico particolarmenteA�significativo come la Torre civica di Trento, della quale si analizzeranno le varie sequenzeA�stratigrafiche murarie.

Archeologia virtuale e valorizzazione

22 maggio 2014 – ore 17.00-18.30

In questo incontro si analizzeranno le differenti metodologie di rilievo tridimensionale e le loroA�numerose applicazioni, mettendo in luce soprattutto quelle collegate alla valorizzazione deiA�reperti, alle esperienze di realtA� aumentata, alla creazione di musei virtuali o di repliche fedeli delA�manufatto grazie alle moderne stampanti 3D. Nell’ultima fase i partecipanti potranno creare unA�modello virtuale tridimensionale di un manufatto.

Cosa A? rimasto? L’analisi dei materiali

29 maggio 2014 – ore 17.00-18.30

Dopo aver indagato le principali categorie di reperti archeologici, nell’ultimo incontro iA�partecipanti potranno conoscere alcuni metodi di datazione dei materiali. Nel corso dell’incontro siA�esamineranno da vicino differenti manufatti portati alla luce durante lo scavo della BasilicaA�Paleocristiana di San Vigilio.

Museo Diocesano Tridentino

Piazza Duomo, 18 a�� 38122 Trento

press@museodiocesanotridentino.it

www.museodiocesanotridentino.it

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …