domenica , 19 Maggio 2024

MUSICA: Gli a�?Apocrifia�? portano a SanbA�polis la poesia in musica di Fabrizio de AndrA?

MercoledA� 22 aprile al Teatro SanbA�polis di Trento sarA� la voltaA�degli a�?Apocrifia�?, band-tributo a Fabrizio De AndrA? presente nel panorama musicaleA�trentino fin dal 2004.

600-Apocrifi-in-concerto_large

Prosegue al Teatro SanbA�polis di Trento la programmazione della rassegnaA�musicale A�Main StageA�, promossa dal Centro Servizi Culturali S. Chiara inA�collaborazione con le Politiche Giovanili del Comune di Trento, il Centro Musica e ilA�CafA� de la Paix allo scopo di contribuire alla crescita artistica dei gruppi musicaliA�professionali del territorio favorendone la visibilitA�.

La��opera musicale di a�?Fabera�? A? ormai riconosciuta come autentico patrimonioA�musicale e culturale nazionale e lo spettacolo proposto dagli a�?Apocrifia�? vuole rappresentareA�una sintesi delle sue canzoni piA? significative, da sempre tese alla denuncia di temi fortiA�come la guerra, la��indifferenza, i pregiudizi e le ingiustizie. Fra i loro recenti progettiA�spicca per particolaritA� lo spettacolo a�?La Buona Novellaa�?, ovvero l’esecuzioneA�dell’omonimo concept album del cantautore genovese dove gli a�?Apocrifia�? si avvalgonoA�della collaborazione del Coro a�?Martinellaa�? e di un supporto teatrale.

A�La musica ti inchioda al perimetro della vita che preferisci a�� spiegano gliA�a�?Apocrifia�? a�� e Fabrizio de AndrA? ha lasciato molte linee, tracciate con dolce schiettezza e,A�spesso, con crude parole. Ha regalato la superficie del perimetro dove sono contenutiA�trent’anni di vita e di musica ed A? stato ‘la buona coscienza della gente’.A�

Gli Apocrifi possono dunque essere definiti dei “geometri” che rimarcano iA�segmenti del perimetro, riproponendo in maniera filologicamente corretta, ma senzaA�tralasciare il gusto di un’interpretazione personale, i brani del cantautore genoveseA�che ne hanno decretato la figura di poeta. Dolcenera, La domenica delle salme,A�KhorakanA�, arrivando a Fiume Sand Creek e Bocca di rosa, sono alcuni passi delA�concerto in programma al Teatro SanbA�polis il prossimo 22 aprile, che trascinerA� ilA�pubblico in un percorso ricco di significati e di storia.

Gli a�?Apocrifia�?, sotto la guida del tecnico del suono Luigi Zeni, mirano aA�ricostruire minuziosamente le ambientazioni sonore delle canzoni e fanno diA�un’intensa e penetrante interpretazione vocale il loro punto di forza. L’organico dellaA�band A? formata da Luca Valduga alla voce, Walter Forrer alla fisarmonica e tastiere,A�Elia Pedrotti al violino, Edoardo Pomarolli alla chitarra acustica, elettrica, bouzoukiA�e banjo, Eliana Sacco Comis alla voce e percussioni, Alessandro Saiani al basso e arrangiamenti, Roberto Sartori alla batteria e Lucio Zandonati alla chitarra classica.

MercoledA� 22 aprile i riflettori del Teatro SanbA�polis si accenderanno sulA�concerto degli a�?Apocrifia�? alle ore 21.00.

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *