venerdì , 19 Aprile 2024

PASTA REGGIA CASERTA a�� DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Vittoria corsara (88-90) per la��Aquila Basket che alla��ultimo fiato sbanca anche Caserta!

caserta

Juve Caserta – Dolomiti Energia Trento: l’Aquila Basket vince la sua quinta partita e si porta a quota 10 al quinto posto della Serie A Beko.

di Lorenzo Molinari

Partita equilibratissima e mai scontata quella di ieri sera a Caserta, dove una volitiva Dolomiti Energia riesce a strappare con i denti i 2 punti dopo una battaglia combattuta colpo su colpo, episodio chiave a 2a�? dalla��ultima sirena quando la��attivissimo Vitali si intrufola nella��area pitturata cercando il jolly da sotto ma una��insuperabile Owens, oggi straripante, stoppa il numero 13 di Caserta con la palla che si a�?bloccaa�? tra ferro e tabellone; contesa, palla a Trento e vittoria messa in cassaforte dai bianconeri di Coach Buscaglia.

Partita che parte alla��insegna della��equilibrio, dove Trento inizialmente contiene bene una rabbiosa Juve Caserta ancora alla ricerca dei primi punti; Aquila sul parquet con Forray, Mitchell, Pascolo, Grant, Owens, rispondono i padroni di casa con Young, Vitali, Michelori, Moore, Scott, prima frazione che termina sul 20 a 19 con la premiata ditta Owens-Mitchell che risponde ad un super Young che parte subito a bomba, 39a�� per lui con 35 punti 9 rimbalzi 1 stoppate e 3 assist. Nella seconda frazione la Juve Caserta fa la voce grossa imponendo il proprio gioco con il solito Young ben supportato dal bulgaro Ivanov 18 i suoi punti a fine match; Caserta che trova il suo massimo vantaggio a metA� tempino (31 a 21), con Spanghero che dopo un vano tentativo da tre pesca il jolly e da il lA� alla rimonta aquilotta, rincorsa che si concretizza sul finale con un Pascolo che torna nuovamente in quota dopo una��iniziale partenza con il freno a mano tirato, saranno 11 punti 8 rimbalzi 1 stoppata 4 palle recuperate e 3 assist alla fine per lui, si va alla pausa lunga sul 41 a 42 con il sorpasso trentino che sembrava cosa impossibile ma come spesso accade la squadra trentina proprio nel momenti di appannamento trova la��energia per ribaltare la��incontro.

Ultime due frazioni equilibratissime, con le due compagini a rincorrersi con i ragazzi di Buscaglia che trovano le frecce al proprio arco in Tony Mitchell che riesce a fare sia il brutto che il cattivo tempo, palla parsa maldestramente dalla��americano che pochi secondi dopo ha la��intuito di rubare, tirare e trovare la bomba da tre piA? il fallo; Aquila alla��ultima pausa avanti di 4 lunghezze con Mitchell che mette 3 delle 4 bombe nel cesto dando via alla��allungo trentino, 63-67. Negli ultimi 10a�� succede di tutto, con Trento che inizialmente scappa e si porta decisamente avanti, ma la��incontenibile Young non molla, fa reparto da solo, lotta recupera e segna punti su punti; sul finale massimo vantaggio a piA? 7 per i bianconeri aquilotti, partita che sembra oramai segnata, ma alcuni errori in fase da��attacco prima di Grant che sbaglia dalla distanza e poi di Mitchell fanno si che si passi dal possibile piA? 10 al piA? 5 con Young indemoniato. Ultimo minuto caratterizzato dai falli e dalla rimonta firmata Juve, partita in bilico dove si lotta punto a punto sorpasso a sorpasso, la vittoria corsara della Dolomiti Energia si concretizza a 2a�? dalla fine quando Owens stoppa la palla del possibile pareggio di Vitali, palla che si blocca sul ferro con conseguente a�?contesaa�?, rimessa per i trentini che vincono la loro 5^ gara per 90 a 88 e con Juve Caserta che deve rimandare la��appuntamento con la sua prima vittoria.

Pasta Reggia Caserta a�� Dolomiti Energia Trento 88-90 (20-19, 41-42, 63-67)

 

I TABELLINI:

Pasta Reggia Caserta: Young 35, Scott 9, Vitali 4, Ivanov 18, Moore 8, Antonutti 3, Tommasini 3, Gaines, Mordente, Tessitori 2, Michelori 6. All. Markovski
Rimbalzi 38 (Young 9), Assist 16 (Moore 5).

Dolomiti Energia Trentino: Sanders 3, Pascolo 11, Owens 22, Mitchell 28, Spanghero 9, Baldi Rossi 2, Forray 2, Armwood 2, Grant 11, Flaccadori. All. Buscaglia
Rimbalzi 30 (Pascolo 8), Assist 15 (3 Spanghero, 3 Pascolo e 3 Sanders).

Rimbalzi 30 (Pascolo 8), Assist 15 (3 Spanghero, 3 Pascolo e 3 Sanders).

 

Lorenzo Molinari – TrentoBlog.it

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *