sabato , 22 Giugno 2024

QUANDO HOMO SAPIENS
InventA? il paesaggio

MercoledA� 9 gennaio 2013 dalle ore 17.30 al Museo delle Scienze – via Calepina, 14 a�� Trento, appuntamento con “QUANDO HOMO SAPIENS INVENTA� IL PAESAGGIO“.

Telmo Pievani, UniversitA� di Padova, curatore della mostra Homo Sapiens, dialoga con: Ugo Morelli, Presidente del Comitato Scientifico di step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio.

Introduzione
Gianluca Cepollaro, Direttore di step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio

Conclusioni
Michele Lanzinger, Direttore del Museo delle Scienze di Trento

La��avventura di Homo sapiens inizia in Africa circa 200 mila anni fa e racconta di una specie cosmopolita e a�?invasivaa�?. Fuoriuscito dal continente africano, Homo sapiens popola la��Europa e diviene parlante, ossia capace di pensiero cognitivo-simbolico e di comunicazione, colonizzando gradualmente la��intero pianeta.

Questo processo, assieme allo sviluppo tecnologico, ha un impatto ecologico sempre maggiore sul territorio e conseguenze spesso distruttive tanto che, oggi, la��uomo dispone degli strumenti per compromettere la vita delle altre specie e per pregiudicare la sua stessa sopravvivenza.

Diviene allora necessario pensare la specie umana come parte di un sistema: di una natura che la��uomo non possiede in quanto a�?specialea�? o a�?superiorea�?, ma a cui appartiene e da cui dipende, proprio come gli altri esseri viventi. Un ottimo motivo per rispettarla e tutelarla nella sua varietA�, complessitA� e unitA�.

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *