martedì , 11 dicembre 2018
Home / evidenza / RACHEL KOLLY D’ALBA
Tutto il suo talento a Bolzano

RACHEL KOLLY D’ALBA
Tutto il suo talento a Bolzano

Dalla Svizzera un violino da fiaba
MartedA� 5 novembre a Bolzano, mercoledA� 6 a Trento e in trasferta a Milano (7 e 9 novembre, Teatro Dal Verme)
tutto il talento di Rachel Kolly D’Alba nella “Serenade” per violino e orchestra di Leonard Bernstein
Sul podio dell’Orchestra Haydn torna il francese Daniel Kawka

a�?Il violino mi affascina fin da bambina: A? l’unico strumento che si suona vicino al cuorea�?
Rachel Kolly da��Alba

Rachel_Kolly_D'Alba

Vive tra Montreux, sul lago di Ginevra, e le montagne del cantone Vaud, in una baita, con la figlia e il suo Stradivari del 1732.
Rachel Kolly d’Alba, oggi considerata la violinista svizzera di maggior talento, debutterA� in regione al fianco dei professori dell’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento con un capolavoro assoluto di Leonard Bernstein, qual A? la “Serenade” per violino, archi, arpa e percussioni. Sul podio il MA� Daniel Kawka. La nuova tournA�e del complesso sinfonico regionale farA� tappa martedA� 5 novembre a Bolzano, (Auditorium, ore 20.00), mercoledA� 6 a Trento (Auditorium, ore 20.30) per concludersi al Teatro Dal Verme di Milano (giovedA� 7 alle ore 21.00 – sabato 9 alle ore 17.00) nell’ambito della Stagione concertistica della��Orchestra dei Pomeriggi Musicali.

La Serenata di Bernstein trae ispirazione dal “Simposio” di Platone e vuole rappresentare in musica il dialogo filosofico di alcuni ateniesi su Eros, il dio dell’Amore. Il brano fu scritto su commissione della Fondazione Serge Kussewitsky, istituto dedicato alla memoria del maestro di Bernstein, che morA� nel giugno 1951. La Serenata A? infatti un omaggio del compositore al suo mentore. La partitura richiede un organico quasi cameristico, con un ampio rilievo delle percussioni. Ognuno dei cinque movimenti costituisce una riflessione sul tema della��amore e porta il nome degli interlocutori del Dialogo di Platone. A? un pezzo irto di difficoltA�, con molti effetti a sorpresa, ritmi diversificati, deliziosi spunti melodici, episodi danzanti e scherzosi. Leonard Bernstein lo considerava tra i suoi pezzi migliori, se non addirittura il piA? riuscito.
Il programma

vedrA� inoltre l’esecuzione della “Musica Celestis” della��americano Aaron Jay Kernis e della Seconda Sinfonia di Ludwig van Beethoven.

Rachel Kolly d’Alba ha iniziato gli studi del violino e del pianoforte a 5 anni. Ha studiato al Conservatorio di Losanna dove ha ottenuto a soli 15 anni il diploma di insegnamento per il violino e la musica da camera.
Come solista ha collaborato, fra l’altro, con la BBC Philharmonic Orchestra, l’Orchestra della Radio Svizzera Italiana di Lugano, l’Orquesta Sinfonica de Sevilla, l’Orchestra della NHK di Tokio, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino ; A? stata invitata dalla Bournemouth Symphony Orchestra, dalla��Orchestra della WDR di Colonia, dall’HR- Sinfonieorchester di Francoforte e dall’Orchestra Filarmonica di Rotterdam.
Rachel Kolly d’Alba incide in esclusiva per la Warner Classics. L’ultimo CD, American Serenade, con musiche di Waxman, Gershwin e Bernstein ha giA� ottenuto il Supersonic Award di A�PizzicatoA�, cinque stelle di A�DiapasonA� e cinque stelle sul A�BBC Music MagazineA�.

Daniel Kawka A? nato in Francia nel 1957 e ha studiato direzione d’orchestra con Charles BrA?ck, Peter EA�tvA�s e John Poole, laureandosi al contempo in musicologia. Dal 1993 A? direttore musicale dell’Ensemble Orchestral Contemporain. Ha diretto, fra l’altro, la��Orchestra Nazionale Russa di Mosca, l’Orchestre Philharmonique de Radio France, l’Orchestre National de France, l’Orchestra della��Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e l’Orchestra Sinfonica di Varsavia.

 

 

Info:

PROSEGUE fino al 5 novembre la campagna abbonamenti alla 54. Stagione Sinfonica
Sottoscrizioni a Bolzano presso le casse del Teatro Comunale (tel. 0471.053800)
a Trento presso le casse dell’Auditorium S. Chiara (tel. 0461.213834).

Vedi anche

L’università di Trento promuove l’eliminazione della violenza contro le donne

Numerose le iniziative organizzate e sostenute dall’Ateneo in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della …