sabato , 22 Giugno 2024

SPAZIO OFF
Da novembre a marzo 14 spettacoli

Dopo le tre compagnie in residenza ospitate tra settembre e ottobre allo Spazio Off, il piccolo spazio teatrale di Porta��Aquila (via Venezia 5) riapre i battenti a novembre per una stagione ricchissima di teatro ed eventi culturali. Per la prima volta in sinergia con il teatro Portland di Piedicastello, lo Spazio Off vuole aprire la sua programmazione e le sue proposte a un pubblico sempre piA? vasto e differenziato, portando a Trento produzioni da fuori provincia ma valorizzando anche e soprattutto le produzioni a�?di casaa��, oltre ad alcune giovanissime compagnie locali che saranno di fatto coprodotte dallo Spazio Off stesso, che diventa cosA� sempre di piA? a�?incubatorea�� di cultura e di teatro.

Grande attenzione, dunque, alle produzioni innovative del panorama nazionale, ma anche al territorio trentino, che occupa larga parte della prima metA� di stagione. In programma anche una��importante produzione a�?di casaa�� dello Spazio Off, come a�?Il Deserto dei Tartaria��, dopo il debutto estivo e in attesa delle repliche milanesi e romane, oltre al debutto della nuova produzione della compagnia Macelleria Ettore, a�?Alice o delle meravigliea��, e di TrentoSpettacoli sulla figura della grande giornalista Camilla Cederna. Tra le novitA� di questa��anno, ca��A? da sottolineare che la programmazione si sposta al mercoledA� a�� con eventuali appendici di giovedA� e nei giorni seguenti -, proprio per coordinare meglio la��offerta con quella del Teatro Portland, che programma invece i suo spettacoli durante il weekend. Rimane attiva la partnership con Cantina La Vis, che da sempre offre e abbina una degustazione di vino trentino a ogni spettacolo in cartellone.

Si comincia mercoledA� 7 e giovedA� 8 novembre con a�?Pollo liberoa��, un grande classico della��attore comico milanese ma trentino ormai da��adozione Nicola Sordo, in un travolgente ed esilarante one man show. Si prosegue mercoledA� 14 novembre con a�?La ginestraa��, tratto dalla celebre lirica di Giacomo leopardi, per la��interpretazione di Tommaso Lonardi e Michela Embriaco, apprezzati attori trentini, e le musiche dal vivo di Corrado Bungaro, musicista a 360 gradi. MercoledA� 21 e giovedA� 22 novembre in scena la��a�?Elogio della folliaa�? interpretato da Annalisa Morsella per la regia di Mirko Corradini, mentre mercoledA� 28 e giovedA� 29 novembre torna allo Spazio Off Stefano Detassis con a�?In cuniculuma��, spettacolo coprodotto e nato allo Spazio Off la scorsa stagione e che in questa viene riproposto nella sua versione definitiva.

MercoledA� 9 gennaio il primo grande debutto della stagione: Maura Pettorruso, presidente e fondatrice dello Spazio Off, debutta con la nuova produzione della compagnia Macelleria Ettore, a�?Alice o delle meravigliea��, che rimarrA� in scena per cinque serate.

Spazio poi a due interessanti produzioni da fuori provincia: mercoledA� 16 gennaio Theama Teatro di Vicenza presenta a�?Voraxa��, mentre il Teatro dei Limoni di Foggia porterA� in scena mercoledA� 30 gennaio la storia del grande scrittore americano Hank Bukowski, con a�?A night with Hanka��. Si torna in Trentino mercoledA� 6 e giovedA� 7 A�febbraio con Manuela Fischietti e Aurora Weber, due giovani ex allieve di scuole di teatro della cittA�, che indagheranno il mondo della maternitA� e della femminilitA� con a�?No kidsa��.

MercoledA� 13 febbraio lo Spazio Off ospita lo spettacolo vincitore del Next Generation Festival, concorso organizzato dal circolo Carichi Sospesi di Padova che mirava a valorizzare nuove produzioni giovani italiane: a�?Appunti per una��accorta gestione demograficaa�� di e con Federico Paino A? stato lo spettacolo vincitore del festival, che approda quindi a Trento oltre che in diverse cittA� del nord-est.

Dopo il debutto e le repliche estive, a�?Il Deserto dei Tartaria��, coproduzione TrentoSpettacoli, Provincia Autonoma di Trento ed Ecomuseo Valle del Chiese, torna allo Spazio Off per le tre serate di mercoledA� 20, giovedA� 21 e venerdA� 22 febbraio. La��adattamento teatrale a cura di Maura Pettorruso del romanzo di Dino Buzzati, interpretato da Woody Neri e per la regia di Carmen Giordano, farA� tappa a Trento dopo aver toccato durante la stagione le piazze di Milano, Padova, Venezia, Vicenza, Torino, e in attesa di arrivare a Roma in aprile.

MercoledA� 27 febbraio in scena il regista e attore emiliano Giulio Costa con a�?Senza titoloa��, singolare monologo sul tema della scuola e della��istruzione. Giulio Costa dirigerA� subito dopo la nuova produzione sulla grande giornalista milanese Camilla Cederna, interpretata da Maura Pettorruso, e che rimarrA� in scena da mercoledA� 6 a domenica 10 marzo, in concomitanza con la Festa della Donna.

Si chiude la stagione a marzo con due spettacoli: mercoledA� 13 marzo a�?Arbeita��, della compagnia veneta Teatro Bresci, finalista con questo lavoro al Premio Off del Teatro Stabile del Veneto, e mercoledA� 20 marzo a�?Lamletoa��, una produzione del Teatro della Caduta di Torino.

Evento speciale, infine, a suggellare la collaborazione con il Teatro Portland, lo spettacolo della compagnia SantiBriganti a�?A nudoa��, in programma giovedA� 16 maggio in occasione della Giornata mondiale contro la��omofobia.

Info:
Spazio Off
Via Venezia 5 a�� Trento
www.spaziooff.com a�� info@spaziooff.com
333 27 53 033

Vedi anche

A Rovereto l’Urban Festival Summer Edition 2019

Venerdì 28 giugno 2019 a partire dalle 18.00 nel centro storico della città di Rovereto, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *