venerdì , 22 Gennaio 2021

TRENTINOINJAZZ: domenica 26 luglio 2015 a MalA? i Molester sMiles

Domenica 26 luglio a MalA? il sorprendente sestetto di Merlin, Succi, Tossani, Turco, Pascucci e Milesi, ispirato al periodo ‘elettrico’ di Miles Davis. LunedA� 27 Francesco Cusa & The Assassins.A�Molester sMiles al TrentinoInJazz 2015!

600 molester smiles
Trentino Jazz
Fondazione CARITRO
Provincia autonoma di Trento
Regione Autonoma Trentino Alto Adige
Scuola Musicale Eccher
MART – Museo di Arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto
presentano:
TRENTINOINJAZZ 2015
…nuove direzioni in musica…
Domenica 26 luglio 2015
Ore 21:00
Piazza Regina Elena
(in caso di pioggia Teatro Comunale)
MalA? (TN)
Molester sMiles
Enrico Merlin (chitarra, live electronics)
Massimiliano Milesi (sassofono soprano e tenore)
Achille Succi (sassofono contralto, clarinetto basso)
Giancarlo Tossani (Fender Rhodes piano, laptop, live electronics)
Roberto Pascucci (basso elettrico, live electronics)
Ricky Turco (batteria, percussioni, live electronics)
Miles Ahead!A�Il sottotitolo dellaA�sezioneA�Valli del NoceA�delA�TrentinoInJazz 2015, curata da Enrico Merlin con la direzione tecnica di Chiara Biondani, A? piA? che un atto d’amore verso la figura diA�Miles Davis. E’ un riferimento preciso al lascito del grande jazzista, a quell’approccio sempre volto al futuro che ogni musicista dovrebbe avere. E’ lo stesso Merlin ad avere ideato un collettivo che si nutre proprio di questo spirito, iA�Molester sMiles, sul palco di MalA?A�domenica 26 luglio: sei splendidi talenti del jazz italiano che, ispirandosi al periodo elettrico di Miles, fanno tabula rasa dei preconcetti legati agli ambienti fusion e crossover, scavando in profonditA� nella musica di quel periodo e ripartendo dalle fondamenta. Merlin e colleghi costruiscono un edificio sonoro cangiante e dinamico, connesso con la contemporaneitA�, la cui originalitA� si coglie in composizioni che figurano quali possibilitA� alternative allo sviluppo di quell’estetica e quel linguaggio.
Anche per l’edizione 2015 TrentinoInJazz rilancia la sua originale fisionomia diA�network: il festival nasce infatti come “federazione” di rassegne preesistenti nelleA�valli della provincia di TrentoA�ma oggi piA? che mai mostra unitarietA� organizzativa e omogeneitA� artistica. Dal 24 giugno ai primi di settembreA�Panorama Music FestivalA�anima il palcoscenico naturale delle Dolomiti della Val di Fassa, con concerti in alta quota. Coinvolto per la prima volta anche ilA�MART di Rovereto, con appuntamenti unici nel loro genere tra musica e cultura contemporanea. Immancabile ilA�Valsugana Jazz Tour, che riserva grande attenzione alle colonne del jazz internazionale e ai frizzanti Aperitivi Jazz. Presenti anche laA�Valli del Noce, all’insegna del jazz di frontiera quest’anno tutto italiano, con una dedica speciale a Miles Davis. Quattro concerti di lusso per ilA�Lagarina Jazz, diretto dal giornalista Giuseppe Segala, con artisti di risonanza mondiale. La fase finale si svolge in autunno a Trento e Rovereto:A�Sonata IslandsA�- diretta da Emilio Galante – dedicata ai connubi sperimentali tra jazz, rock e musica colta.
Prossima data:
27 luglio, Francesco Cusa and the Assassins, Mezzolombardo.
Calendario completo della rassegna:
Mediapartner:
Jam:A�www.jamonline.it
Jazzitalia:A�www.jazzitalia.net
Senzabarcode:A�www.senzabarcode.it
Info:
A� A�www.trentinojazz.com
Facebook:

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …