mercoledì , 26 settembre 2018
Home / cinema / TRENTOBLOG PARTNER DEL 62A� TRENTO FILM FESTIVAL

TRENTOBLOG PARTNER DEL 62A� TRENTO FILM FESTIVAL

Trentoblog A? partner del 62A� Trento Film FestivalA�che si svolgerA� dal 24 aprile al 7 maggio 2014 a Trento e Bolzano. Seguiremo gli eventi e i protagonisti del Trento Film Festival con interviste, approfondimenti e contenuti esclusivi.

Dal 24 aprile al 3 maggio prossimi Trento ospiterA� la 62^ edizione delA�Trento Film FestivalA�, il primo festival internazionale di cinema dedicato alla montagna, alla��esplorazione e alla��avventura.

Si tratta di un evento che Trentoblog segue da sempre molto da vicino, non solo per l’importanza che la manifestazione riveste per la nostra cittA�, alla quale A? legata da forti vincoli storici ed identitari – il Comune di Trento ne A? socio insieme al Club Alpino Italiano e al Comune di Bolzano – ma anche perchA� la Etymo srl, societA� editrice di Trentoblog, A? anche editore della versione italiana del blog magazine Mountainblog, leader in Italia nella comunicazione integrale della montagna e della��outdoor,A�che giA� da tre anni A? media partner del Trento Film Festival.

Quest’anno anche Trentoblog A? stato scelto come media partner del Trento Film Festival: la manifestazione, infatti, si A? arricchita nel tempo di contenuti sempre piA? ampi e non solo strettamente legati ai temi della montagna e dell’alpinismo: nel ricco programma -A�240 eventi, tra cuiA�136 proiezioni e oltre 100 appuntamentiA�tra presentazioni letterarie, incontri, reading ed altro ancora – ci sono spunti di approfondimento e occasioni di intrattenimento culturale anche per chi non si sente un montanaro o uno spericolato esploratore.

In particolare segnaliamo quella che A? una delle principali novitA� del programma di quest’anno, ovvero l’aggiunta di una nuova sala cinematografica per le proiezioni – il Supercinema Vittoria – dove saranno proposte in particolare alcune notevoli anteprime: si punterA� cosA� al grande pubblico in una sala con oltre 400 posti, con le prime italiane di In order of disapperance del norvegese Hans Petter Moland in apertura, in Concorso al festival di Berlino e di prossima uscita in Italia, e in chiusura del kolossal in costume ambientato durante la Prima Guerra Mondiale La montagna silenziosa della��austriaco Ernst Gossner, girato in Trentino e Alto Adige.

Il grande cinema sarA� rappresentato anche da un classico come Il deserto dei Tartari di Valerio Zurlini, del 1976, dal romanzo di Dino Buzzati, di cui verrA� presentato per la prima volta in Italia il restauro visto al Festival di Cannes 2013, mentre daiA�festival internazionali arriva il thriller psicologico La��amour est un crime parfait dei fratelli Arnaud e Jean-Marie Larrieu.

Dall’Austria avremo Blutgletscher di Marvin Kren, girato in gran parte in Alto Adige,A�uno dei piA? riusciti e divertenti horror della stagione, mentre in collaborazione con la sezione a�?Orizzonti vicinia�?, riservata agli autori e ai film del Trentino-Alto Adige, verrA� presentato per la prima volta in regione Medeas del regista trentino Andrea Pallaoro, presentato in prima mondiale alla��ultima Mostra Internazionale da��Arte Cinematografica di Venezia. Pallaoro A? nato e cresciuto a Trento, prima di spostarsi non ancora diciottenne negli Stati Uniti per completare i suoi studi e dedicarsi al cinema, giungendo alla��esordio nel lungometraggio con questa opera che dopo Venezia sta raccogliendo consensi in tanti altri festival.

Italiani sono anche i registi dei altri due film, diversissimi, di questa sezione: Neve di Stefano Incerti, e Oltre il guado di Lorenzo Bianchini, horror a basso budget ma brividi garantiti, prodotto in totale indipendenza, che ha trovato tanti estimatori soprattutto alla��estero.

Il grande schermo del cinema Vittoria sarA� la��ideale cornice anche di due spettacolari documentari: Terre des Ours di Guillame Vincent, produzione francese ad alto budget, filmata tra i paesaggi incontaminati della Kamchatka e i giganteschi orsi bruni che vi dominano incontrastati durante la stagione estiva, con la voce narrante del premio Oscar 2007 Marion Cotillard; e A Symphony of Summits: The Alps from Above

Trentoblog e Mountainblog seguiranno gli eventi e i protagonisti del Trento Film Festival con video interviste e approfondimenti: rimanete sintetizzati per intraprendere con noi questo viaggio nell’avventura, nell’esplorazione, e nella cultura outdoor.

Andrea Bianchi – Trentoblog

trentofilm

Il Trento Film Festival

Nasce Sessantadue anni fa, nel 1952, fondato dal Club Alpino Italiano e dal Comune di Trento, a cui si eI� aggiunto nel 1998 il Comune di Bolzano. La rassegna cinematografica propone una ricca selezione di film e documentari, che spaziano da temi legati alla montagna e alla��alpinismo, a quelli ambientali, sociali e storici. Nella��ambito del Film Festival, si svolge la rassegna internazionale della��editoria di montagna,a�?MontagnaLibria�?. A fare da cornice, numerosi eventi, incontri alpinistici con grandi nomi del mondo verticale di ieri e di oggi, spettacoli, mostre, tavole rotonde, incontri con gli autori.

Vedi anche

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO: A TRENTO LA MOSTRA FOTOGRAFICA “NOSTALGHIA”

Sabato 22 settembre e domenica 23 settembre 2018 le ‘Giornate Europee del Patrimonio’. A Trento …