giovedì , 18 Luglio 2024

UN PROGETTO PER GIOVANI ARTISTI AFFIDATO ALLA GALLERIA CIVICA

Da anni la Provincia autonoma di Trento promuove la crescita e lo sviluppo delle giovani generazioni. Per far questo da una parte sostiene e dall’altra fa da motore di coordinamento di una serie di attivitA� educative e formative di diversa natura. E’ in particolare con l’istituzione del Fondo per le politiche giovanili che si promuovono azioni positive a favore della��infanzia, della��adolescenza, dei giovani e delle loro famiglie, per la��esercizio dei diritti civili fondamentali, per prevenire i fenomeni di disagio sociale e per favorire lo sviluppo delle potenzialitA� personali nonchA� del benessere e della qualitA� della vita dei giovani. Ed A? la Giunta provinciale che provvede ad individuare iniziative anche da effettuarsi in forma diretta o indiretta. E’ in questo contesto che si colloca l’approvazione, oggi, della deliberazione del presidente Lorenzo Dellai per l’affidamento di un incarico alla Fondazione Galleria Civica – Centro di Ricerca sulla ContemporaneitA� di Trento, per la realizzazione del progetto “Opera Civica (TN)”, che punta alla promozione, valorizzazione e sostegno della creativitA� emergente trentina.

Il progetto a�?Opera civica (TN)a�? ha come obiettivo principale quello di sostenere la��innovazione e la formazione dei giovani creativi attivi sul territorio trentino. Per far ciA? ci si avvale di una vasta rete di soggetti locali od extraterritoriali attivi nel campo della formazione e della mediazione culturale. Attraverso il sostegno ai singoli progetti creativi realizzati dai giovani talenti trentini emergenti viene offerta la possibilitA� di documentare la multiforme identitA� della scena artistica trentina contemporanea e di coinvolgere in questo dialogo culturale la comunitA� locale prima di tutto, ma anche quella nazionale ed internazionale.
Nel concreto, il progetto a�?Opera civica (TN)a�? propone la realizzazione di una serie integrata di piattaforme progettuali sperimentali che verteranno in particolar modo sulla��identitA� culturale locale e sul concetto di a�?autonomiaa�?. Gli 8 artisti trentini, di etA� compresa tra i 18 ed i 35 anni, saranno selezionati da una giuria di professionisti della��arte contemporanea ed i progetti saranno presentati al pubblico in diverse location, individuate con la��artista in base al progetto presentato. Verranno poi curate delle monografie, tra le quali anche una monografia retrospettiva, una volta la��anno.
Infine, a livello di restituzione sul territorio trentino, si prevedono una serie di attivitA� didattiche di mediazione e di comunicazione, come visite guidate e laboratori creativi, con scambi di riflessione pubblica sulle metodologie ed i risultati ottenuti.
Il progetto risponde pienamente, nei contenuti e negli obiettivi, alla linee di indirizzo finora seguite in materia di sviluppo delle politiche giovanili. Ed in considerazione della specificitA� e della natura non commerciale della prestazione, la Fondazione Galleria Civica – Centro di Ricerca sulla ContemporaneitA� di Trento A? apparsa particolarmente qualificata, a livello locale, nazionale ed internazionale ed attraverso la��esperienza consolidata in anni di attivitA�, per la realizzazione di un progetto formativo quale a�?Opera civica (TN)a�?.
Il progetto parte in questi giorni e si concluderA� il 31 dicembre 2011.

Vedi anche

“I Romani nelle Alpi”: incontro con la docente Elvira Migliaro

Mercoledì 29 maggio, alle ore 17.00, allo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas, in piazza Cesare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *