Una bella Dolomiti Energia perde 85-76 contro Gran Canaria

pubblicato da: Trentoblog in Aquila Basket Trento,evidenza

Non basta un super Sutton da 23 punti: la mira di Eriksson (23 a referto) e il dominio a rimbalzo (41-26 nel confronto fra le squadre) le chiavi del successo dell’Herbalife nel Round 4 di EuroCup

600 canarie

La Dolomiti Energia Trentino parte alla grande, lotta con onore ed esce a testa alta nonostante la sconfitta: nel Round 4 di 7Days finisce 85-76 per l’Herbalife Gran Canaria, capace di cogliere il nono successo in altrettante sfide a squadre italiane in coppe continentali. I padroni di casa hanno sfruttato fisicità e centimetri per dominare la lotta sotto i tabelloni (41 rimbalzi a 26), al resto ha pensato un chirurgico Eriksson (23 punti a referto per la guardia ex Barcellona): alla Dolomiti Energia non sono bastati uno strepitoso Sutton (23 punti) e le belle prestazioni individuali di Behanan, 16 punti e 6 rimbalzi, e di un Yannick Franke (13 punti con 5/7 al tiro) in campo per 20’ anche complice un infortunio alla caviglia di Shields nel primo quarto. I bianconeri con questa sconfitta restano soli all’ultimo posto del girone D (1-3), ma la classifica è cortissima (il Tofas ha 3 vittorie, tutte le altre formazioni 2) e la regular season ancora lunga. Il prossimo appuntamento dei bianconeri intanto sarà sabato 4 novembre alle 20.45 al Pala2A di Masnago contro l’Openjobmetis Varese in Serie A.

L’avvio di match è un vero e proprio “Sutton show”: Dominique apre le danze con due triple intervallate da un grande arrivo al ferro, poi prosegue il proprio ottimo momento offensivo a furia di canestri da tutte le posizioni. Dopo 6’ il numero 2 bianconero è già a quota 14, più di tutta Gran Canaria messa assieme (13-17): i padroni di casa si affidano ai canestri di Eriksson e ai centimetri di Balvin e Pasecniks, ma perdono tanti palloni trasformati in punti in contropiede da Flaccadori e Gutiérrez. Il primo quarto, segnato anche dall’infortunio alla caviglia di Shields, si chiude sul 19-21, ma la fisicità del lungo lettone in orbita NBA comincia ad avere un maggiore impatto con il passare dei minuti: coach Buscaglia chiama timeout sul 23-23, l’Herbalife sorpassa con Mekel ma il rientro di Sutton aiuta i bianconeri a rimanere a contatto. Con i canestri di Behanan (gioco da tre punti) e Franke (tripla sillo scadere dei 24”) l’Aquila torna a volare alto, tornando a +4 con un altro and-one questa volta a firma Gomes (33-37). Gran Canaria chiude forte il primo tempo, con un parziale di 9-2 che permette ai gialloblù di andare all’intervallo lungo sul +3 (42-39), e poi riparte con le marce alte anche nel terzo quarto: Behanan lotta (5 punti consecutivi), ma Balvin e Baez colpiscono dentro l’area e regalano ai padroni di casa il massimo vantaggio sul 51-44 del 25’. Un gioco da tre punti del solito Sutton e un bel canestro dalla media di Gutiérrez non bastano per rispondere ai colpi degli scatenati Eriksson e Pauli: complice anche un tecnico e Gomes, l’Herbalife amplia il suo margine di vantaggio fino a quota 11 (62-51). Franke segna 6 punti consecutivi per aprire il quarto periodo, poi si sblocca anche Forray da sotto per il 69-63: la tripla di Gomes vale il -5, ma il portoghese incappa nel suo quinto fallo personale. La partita è intensa e vivissima: i bianconeri tengono il passo dei padroni di casa con Behanan e Sutton, ma poi un paio di palloni persi permettono di nuovo agli spagnoli di prendersi 9 punti di margine (79-70 a 3’ dalla fine). Le stoccate di Eriksson e i rimbalzi in attacco dei gialloblù fanno calare il sipario sul Round 4 di EuroCup.

Herbalife Gran Canaria 85

Dolomiti Energia Trentino 76

(19-21, 42-39; 65-55)

Herbalife Gran Canaria: Oliver 6 (2/2, 0/4), Eriksson 23 (3/5, 4/9), Mekel 5 (1/2), Seeley 4 (2/3, 0/3), Balvin 8 (3/3), Baez 6 (2/3, 0/1), Pasecniks 12 (5/6), Pauli 7 (2/4, 1/2), Rabasaeda, McKissic 4 (1/2, 0/2), Aguilar 4 (2/2, 0/3), Fischer 6 (1/1). Coach Casimiro.

Dolomiti Energia Trentino: Franke 13 (4/5, 1/2), Sutton 23 (7/10, 2/5), Silins (0/2 da 3), Baldi Rossi 4 (1/3, 0/2), Forray 2 (1/1, 0/2), Flaccadori 8 (2/6, 0/2), Gutiérrez 4 (2/5, 0/4), Gomes 6 (1/3, 1/4), Behanan 16 (6/10), Lechthaler, Shields. Coach Buscaglia.

Arbitri: Radovic (Cro), Dragojevic (Mne), Nedovic (Slo).

Note: Tiri da due: Gran Canaria 24/33, Trentino 24/43. Tiri da tre: Gran Canaria 5/25, Trentino 4/23. Tiri liberi: Gran Canaria 22/25, Trentino 16/20. Rimbalzi: Gran Canaria 41 (Oliver e Baez 6), Trentino 26 (Behanan 6). Assist: Gran Canaria 20 (Pauli 5), Trentino 9 (Behanan 3). Recuperi: Gran Canaria 3 (3 giocatori con 1), Trentino 13 (Behanan e Forray 3).

Articoli simili

Pubblicato il 2 novembre, 2017 @ 3:46 pm.


Trento Blog è un supplemento alla testata Blogosphera, registrata presso il tribunale di Trento (n. 1369/08)
Blogosphera: Direttore responsabile: Andrea Bianchi - Editore: Etymo srl
Redazione: c/o Etymo srl - Via Brescia, 37 - 38122 Trento (TN) - tel. 0461.236456 - redazione@etymo.com
© 2006-2010 etymo s.r.l. P.IVA 02242430219. Alcuni diritti sono riservati sotto licenza Licenza Creative Commons.

Policy di utilizzo dei cookies