giovedì , 22 Febbraio 2024

VEZZENA: Impariamo a degustare il formaggio

600Prima della Grande Guerra il Vezzena era in Trentino l’unico formaggio da condimento. In seguito, a partire dagli anni a��30, fu un poa�� alla volta affiancato e poi definitivamente soppiantato dal grana trentino che Michele Marchesi di Rumo aveva cominciato a produrre a Cloz nel 1926 dopo una lunga esperienza nei caseifici in provincia di Mantova.

Patria del Vezzena A? l’Altopiano di Luserna-Lavarone, detto localmente altopiano “delle Vezzene”, e nelle malghe della zona A? ancor oggi radicata la sua produzione: a Palazzo Roccabruna se ne degusteranno alcune tipologie con diversi livelli di affinamento che non mancheranno di riservare gradite sorprese. In abbinamento gli ospiti della��Enoteca potranno degustare la��Igt Vigneti delle Dolomiti Pinot grigio di Cesconi 2007 e la Nosiola Igt Vigneti delle Dolomiti 2007 di Castel Noarna, entrambi provenienti dalla Cantina storica di Palazzo Roccabruna. E’ gradita la prenotazione, tel. 0461/887101.

Sabato 1 marzo 2014, ore 18.00
a�?Il sabato con il produttorea�?
Formaggio al femminile
A cura di malga Stabolone e Rolla (Giudicarie) e Azienda agricola a�?Al Castello di Covia�? (Val di Non)
Per secoli la malga A? stata uno spazio esclusivamente maschile. Oggi le cose sono cambiate e la��alpeggio non A? piA? una dura necessitA� imposta da una��economia montano-rurale che non concede alternative, ma una scelta di vita dettata dalla ricerca di autenticitA� e dal desiderio di evasione. Capita sempre piA? spesso che a compiere questo passo siano anche le donne. Sabato 1 marzo alle 18.00 gli ospiti della��Enoteca saranno accompagnati da Mandra Schennach di Malga Stabolone e Rolla (Giudicarie) e da Petra Reuter dell’Azienda Agricola “Al Castello di Covi” (val di Non) in un viaggio al femminile nel mondo della produzione casearia da��alta quota. In abbinamento i vini trentini. E’ gradita la prenotazione, tel. 0461/887101.

STORIE DI FORMAGGI E VINI
FORMAGGI DI UN TEMPO
GiovedA� 27 febbraio e sabato 1 marzo sempre alle 18.00.

GiovedA� 27 febbraio 2014, ore 18.00
a�?I giovedA� della��Enotecaa�?

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *