lunedì 23 luglio 2018
Home / arte & cultura / Vignaioli di montagna: Trentino e Alto Adige in degustazione a Palazzo Roccabruna

Vignaioli di montagna: Trentino e Alto Adige in degustazione a Palazzo Roccabruna

Trento doc zone di produzione e produttori
Trento doc zone di produzione e produttori

VenerdA� 28 aprile alle 18.00 un talk show con Paolo Massobrio, giornalista de a�?La Stampaa�? e sabato 29 aprile dalle 14.00 alle 21.00 degustazioni libere alla presenza dei produttori trentini e altoatesini.

 

Quindici vignaioli del Trentino e quindici vignaioli della��Alto Adige con i loro vini, disposti lungo un percorso che dal piano terra al piano nobile di Palazzo Roccabruna accompagna gli ospiti alla scoperta delle piccole produzioni enologiche di montagna. Questo la��evento che si terrA� a Trento a Palazzo Roccabruna sabato 29 aprile dalle 14.00 alle 21.00, organizzato nella��ambito del Trento Film Festival dal Consorzio Vignaioli del Trentino e dalla��Associazione Vignaioli della��Alto Adige in collaborazione con la Camera di Commercio di Trento e con la Camera di Commercio di Bolzano. Scopo della��iniziativa A? quello di parlare del rapporto fra uomo e montagna in ambito vitivinicolo. Pur appartenendo a realtA� socio-culturali profondamente diverse, i vignaioli del Trentino e quelli della��Alto Adige mantengono vivo un rapporto fatto di dialogo e di confronto. In questa relazione la montagna A? il minimo comun denominatore delle loro esperienze. Con i suoi ritmi, i suoi ambienti naturali, i suoi cicli stagionali essa scandisce la vita dei viticoltori trentini ed altoatesini. E lo fa imponendo condizioni spesso impegnative. Coltivare la vite sulle pendici delle Alpi A? una sfida al clima, alla gravitA� e spesso anche alla��economia, nonchA� un fattore di rischio che non ammette errori. Per questo i terrazzamenti vitati della Val di Cembra e della Val Venosta sono definiti a�?eroicia�?.

Questi ed altri temi saranno approfonditi venerdA� 28 aprile alle 18.00 in un talk show dal titolo a�?Vignaioli di montagna: Trentino e Alto Adige si raccontanoa�? organizzato nella��ambito degli appuntamenti del Trento Film Festival e condotto da Paolo Massobrio, giornalista enogastronomico de La Stampa, autore, fra la��altro, di una celebre guida ai piaceri del palato nel Bepaese, Il Golosario. Al dibattito parteciperanno Elisabetta Foradori, della��azienda agricola Foradori di Mezzolombardo e Ciro Devigili, titolare di Maso Toldin a Lavis in rappresentanza del Trentino e, in rappresentanza della��Alto Adige, Kurt Rottensteiner della��azienda vinicola Brunnenhof Mazzon di Egna e Peter Robatscher, direttore della��Associazione dei vignaioli della��Alto Adige. SeguirA� una degustazione dei vini prodotti dai partecipanti alla��evento (ingresso libero e gratuito).

Sabato 29 aprile dalle 14.00 alle 21.00 la manifestazione entrerA� nel vivo con i trenta vignaioli della Regione che nella cornice di Palazzo Roccabruna proporranno vini abbinati a prodotti della gastronomia trentina ed altoatesina. Saranno infatti presenti pane e formaggi del Trentino (Panificio Moderno di Isera e caseificio Casanova Riccardo di Pejo) e salumi della��Alto Adige (Hackerhof di Dobbiaco).

Sabato sera dalle 19.00 alle 22.00 nella cucina di Palazzo Roccabruna i rifugi Roda de Vael di Vigo di Fassa e Chemnitzer HA?tte di Lappago si cimenteranno in un menA? a quattro mani alla��insegna di una cucina regionale abbinata ai vini in mostra. Per partecipare alla cena prenotare allo 0461/887101 in orario da��ufficio.

 

In allegato il programma della��evento con la lista dei vignaioli partecipanti.

Si allega anche la��invito per la partecipazione della stampa.

Ufficio stampa: Paolo Milani cell. 3357426952

Vedi anche

MONTE BONDONE: “Ecosistemi d’alta quota e cambiamenti climatici”

Domenica 22 luglio alle 16.00 al Giardino Botanico Alpino sul Monte Bondone si inaugura la mostra: Una montagna di vita - "Ecosistemi d’alta quota e cambiamenti climatici".