giovedì , 18 Luglio 2024

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO a�� UPEA CAPO Da��ORLANDO: Una Trento rocciosa supera Capo Da��Orlando e porta a casa la prima vittoria del 2015!

Aquila Basket Trento – Orlandina Basket: con uno strepitoso terzo quarto (25-7) la squadra trentina archivia la pratica Capo d’Orlando e sale a 18 punti in classifica, sempre piA? in zona playoff.

tony

Trento ca��A? ed A? sempre piA? in zona a�?play-offa�?; i Buscaglia Boys oggi hanno giocato un match di grande intensitA�, contro una squadra solida, dopo due quarti molto equilibrati i bianconeri, spesso in campo con i due playmaker, hanno sfoderato la solita energia con un terzo quarto da urlo (25 a 7 il parziale), vincendo un incontro tutta��altro che scontato. Risultato finale 90 a 73 con un ottimo Owens tornato decisivo in zona realizzativa!

Partita mai scontata, molto tirata nelle due prime frazioni. I trentini dopo la pausa lunga hanno espresso tutto il loro potenziale, accelerando e prendendosi un vantaggio portato fino a termine incontro. Sul parquet si A? fatto notare la��ottimo Owens in doppia/doppia 20 punti con 10 rimbalzi, la��immancabile Pascolo tornato piA? che decisivo con 15 punti 9 rimbalzi e 4 assist e il solito Mitchell frenato dai 4 falli a suo carico giA� dopo 25′ di gioco finendo con 19 punti e 5 rimbalzi. La squadra trentina si A? mossa bene in tutti i suoi elementi, con in campo il doppio playmaker Forray-Spanghero, ha saputo far girare bene la palla, con il furetto Spongi ottimo tiratore anche oggi con 10 punti. Capo da��Orlando A? riuscita in piA? fasi a mettere sotto Trento, con 4 uomini in doppia cifra e il duo americano Archie-Hunt 19 punti a testa che ha dato filo da torcere almeno in tre tempi su quattro alla��attenta difesa bianconera; bella squadra quella diretta da Coach Griccioli almeno nella prima parte di match, compagine siciliana che sicuramente giocando con un poa�� piA? di accuratezza e continuitA� difensiva non avrA� problemi ha trovare quanto prima la salvezza.

La cronaca: Si parte con i seguenti quintetti, con Coach Buscaglia che sceglie Forray, Grant, Mitchell, PascoloA�eA�Owens, risponde Coach GriccioliA�conA�Henry, Freeman, Basile, ArchieA�eA�Hunt.
Trento parte subito bene e cerca di imporre il fattore campo con Mitchell che come sempre cerca di gasare il pubblico; Trento prova ad allungare ma la��Orlandina riacciuffa gli aquilotti con il colosso Hunt che da spettacolo con una schiacciatona; Trento risponde con la��ottimo Owens che in due occasioni schiaccia dopo un tap-in sotto canestro, Mitchell fa temere il peggio a metA� tempino, quando dopo un contrasto con il connazionale Freeman stenta a rialzarsi; la��americano esce ma sembra giA� pronto a tornare sul parquet per dar man forte ai suoi, ma il Busca lo tiene precauzionalmente in panca avendo giA� due falli sul groppone, si va alla 1^ pausa in un match equilibratissimo sul 24 a 23, da segnalare la bomba di Flaccadori sul finale che fa ben capire le potenzialitA� di questo ragazzo. Si parte con la seconda frazione con Capo Da��Orlando lanciatissima che cerca di scappare con il duo americano Hunt-Freeman assai in palla oggi quasi incontenibili in zona pitturata. Rientra Mitchell al quale viene fischiato un altro fallo al quanto dubbio in attacco, il pubblico comincia a spazientirsi fischiando fragorosamente la terna arbitrale; Trento arranca in questa fase e la��Upea comincia a macinare gioco e punti con Freeman e Henry, siciliani che scappano sul piA? 9. Buscaglia mette Armwood che trova rimbalzi e due bei punti, poi Sanders cala due triple da applausi, una a�?triplaa�? poi diventerA� misteriosamente un tiro da due, comunque Trento si rimette in scia andando alla pausa lunga sotto di 4, 43 a 47.

Ultime due frazioni che vedono i bianconeri partire a tutta birra, Pascolo con le sue lunghe leve ruba rimbalzi su rimbalzi facendo ripartire i compagni in piA? occasioni. Brutta tegola dopo pochi minuti della terza frazione, Grant dopo una sportellata con Hunt cade male su una caviglia, Buscaglia deve fare a meno della��americano ma trova in Flaccadori la��uomo in piA?, il baby prodigio non si fa intimorire e trova una bella penetrazione da due punti. Owens sembra in ottima serata e non si fa pregare sotto canestro, la��Upea sembra ferma sulle gambe in questa terza frazione e subisce il gioco trentino in tutte le zone del campo. Forray prima e Pascolo poi con una bomba sulla sirena incoronano il terzo tempino che da respiro ai bianconeri con un piA? 14 alla��ultima pausa. Ultimi 10a�? con Coach Griccioli che riassetta i suoi che provano in piA? occasioni a ricucire il gap, Basile cala una tripla delle sue e il solito Hunt provano in tutte le maniere a riequilibrare un match oramai segnato. Trento amministra il gioco fino alla sirena finale dove trova gloria ancora Mitchell incontenibile il suo tiro da tre. Prima vittoria del nuovo anno per la Dolomiti Energia che sale cosA� a 18 punti e puA? concentrarsi con tranquillitA� sul prossimo match in quel di Bologna.

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO a�� UPEA CAPO Da��ORLANDO 90-73 (23-24, 43-47,68-54)

Dolomiti Energia Trentino: Mitchell 19, Sanders 7, Pascolo 15, Grant 2, Forray 7, Flaccadori 5, Owens 20, Baldi Rossi 3, Armwood 2, Spanghero 10. Coach Buscaglia.

Upea Capo Da��Orlando: Archie 19, FreemanA�10, Hunt 19, Basile 3, Soragna 5, CordaraA�ne, Cochran 3, Karavdic ne, Henry 14, Bianconi ne.A�Coach Griccioli.

 

Lorenzo Molinari – TrentoBlog.it

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *