domenica , 24 Ottobre 2021

LAGARINA JAZZ FESTIVAL 2012
Dall’8 al 19 agosto 2012

L’edizione 2012 di LAGARINA JAZZ FESTIVAL, in calendario dall’8 al 19 agosto, propone sei eventi che saranno ospitati a Villa Lagarina (Palazzo Libera); Isera (Castel Corno); Ala (Palazzo Malfatti) e Mori (Piazza ex Municipio).

Nell’edizione 2012 di Lagarina Jazz si vanno magicamente allacciando alcune interessanti linee di contatto con le passate edizioni: un concerto del 2008 di Slide Family, organico di dodici tromboni e due batterie diretto da Mauro Ottolini, diventa quest’anno un trio con due tromboni e batteria. L’incontro al vertice del trombonista Joe Bowie, portento del jazz, dell’improvvisazione e del funk statunitense, con Ottolini e con la batteria di Zeno De Rossi, dimostrerA� che il potenziale di energia non A? necessariamente legato al numero dei musicisti coinvolti.

Da un altro punto di osservazione, gli stessi Ottolini e De Rossi erano protagonisti lo scorso anno di uno strepitoso concerto del sestetto di Franco D’Andrea a Villa Lagarina. CosA� A? il jazz: fatto di fili che si intrecciano, di musicisti che vedono incrociarsi le loro strade, di grande elasticitA� e disponibilitA� all’avventura, al gioco d’azzardo ben consapevole. Ne sanno qualcosa Giovanni Falzone e Paolino Dalla Porta, la cui esperienza immensa va a convergere nel duo che ad ogni passo prende direzioni inusitate, si butta a scandagliare strade impervie, eppure sempre ben controllate dall’esperienza, dalla composizione, dalla consapevolezza.

Il trio, poi il duo, ed ecco spuntare un solo di chitarra: il lirismo e il gusto di Bebo Ferra. Il jazz A? fatto anche di organici strumentali diversi, di esplorazioni solitarie da parte di musicisti che conoscono il proprio strumento e lo vogliono esplorare.

E poi siamo di nuovo al trio, con un’altra chitarra di classe, quella di Matteo Turella, e al quartetto, dove spunta una giovane promessa che A? ormai una conferma. E’ il

 

sassofonista Mattia Cigalini, alla scoperta di modalitA� originali per portare nel jazz la musica della sua generazione: Shakira, Jennifer Lopez, Rihanna e Lady Gaga.

Last but not least, la Villa Lagarina Big Band condotta da Carlo Alberto Canevali, che ci ha accompagnato fino ad oggi, e ora giunge al traguardo ambito del suo primo disco.

Ancora una volta, ascoltando le proposte del Lagarina festival, si scoprirA� che il jazz A? un gioco le cui regole alcuni credono di avere scoperto, ma che di continuo vengono smentite e ridisegnate da parte di artisti intrepidi e intelligenti.

Programma:

Villa Lagarina Big Band diretta da Carlo Alberto Canevali
MercoledA� 8 agosto a�� Villa Lagarina

Joseph Bowie – Mauro Ottolini a�� Zeno De Rossi
VenerdA� 10 agosto a�� Villa Lagarina

Giovanni Falzone – Paolino Dalla Porta Duo
Sabato 11 agosto a�� Isera

Mattia Cigalini Quartetto
VenerdA� 17 agosto a�� Ala

Bebo Ferra
Sabato 14 agosto a�� Mori

Matteo Turella
Domenica 19 agosto a�� Mori

 

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *