Dal blog di Serena Costa
Bambino viziato: cosa si intende?

pubblicato da: Trentoblog in economia e società,evidenza,Trento

OLYMPUS DIGITAL CAMERAViziare un bambino è per alcuni una cosa desiderabile perché è espressione di tutto l’amore che un genitore dimostra per il figlio, per altri è una cosa da evitare assolutamente perché il bambino deve essere guidato da regole dettate dai genitori.

Ma cosa si intende per “viziare” un bambino? Si vizia un bambino quando si soddisfa ogni suo piccolo desiderio, impedendogli così di elaborare quelle capacità di autoregolazione che gli permettono di riuscire da solo a superare le frustrazioni tipiche della sua età.

Cosa significa questo? Che è giusto non accontentare mai i propri figli per evitare che diventino viziati o per insegnare loro a cavarsela da soli? Assolutamente no. Significa che occorre rispondere ai bisogni profondi dei bambini ma occorre anche permettere qualche momento di frustrazione in modo che si esercitino a trovare soluzioni autonome ai problemi che incontrano. Ovviamente tali frustrazioni devono essere adeguate alle capacità di risposta del bambino… (continua sul blog di Serena Costa)

Articoli simili

Pubblicato il 20 dicembre, 2013 @ 8:46 am.


Trento Blog è un supplemento alla testata Blogosphera, registrata presso il tribunale di Trento (n. 1369/08)
Blogosphera: Direttore responsabile: Andrea Bianchi - Editore: Etymo srl
Redazione: c/o Etymo srl - Via Brescia, 37 - 38122 Trento (TN) - tel. 0461.236456 - redazione@etymo.com
© 2006-2010 etymo s.r.l. P.IVA 02242430219. Alcuni diritti sono riservati sotto licenza Licenza Creative Commons.

Policy di utilizzo dei cookies