PANETTONE VEGAN E SENZA GLUTINE

pubblicato da: Francesca Gregori in Ricette,the mindful tomato

DAL MENU’ DI NATALE

Questa ricetta è una variante della ricetta del Panettone di Riso di Aldo Bongiovanni.
Rispetto alla ricetta di Aldo ho sostituito parte della farina di riso con altre farine, il miele con lo sciroppo di riso, il cioccolato con l’uvetta ed il cedro candito e la gomma di guar con lo xantano. Tanto la ricetta originale quanto quella che vi propongo sono da provare perché il risultato è: un panettone profumato, buono e genuino ma soprattutto adatto a tutti!

Unica nota: l’impasto risulta più morbido rispetto ad uno tradizionale e di conseguenza non fa la cupoletta tipica di questo dolce ma lievita comunque molto bene.

Panettone vegano e senza glutine

Ingredienti
(per un panettone da 1/2 kg)

Sciolgo in un bicchiere il lievito in 150 ml di latte tiepido-caldo e lascio attivare per 1/2 ora.
Quindi, in una coppa aggiungo, questa soluzione a 100 ml di latte di riso e 150 gr di farina e mescolo con una spatola. Copro il recipiente con della pellicola trasparente e lascio riposare  per 4-5 ore. Alla fine la soluzione si deve presentare gonfia e con tante bollicine.
Quindi aggiungo 100 gr di farina, 40 ml di latte, 40 gr di burro di soia (scaldato, in modo che si sciolga, rimanendo però gonfio) 55 gr di zucchero ed un cucchiaino di malto di riso, mescolo con una spatola, copro con la pellicola trasparente e lascio riposare per altre 4 ore circa. L’impasto risulterà gonfio e spugnoso.
Aggiungo altri 110 gr di farina, 30 gr di burro di soia scaldato, 1 cucchiaino di malto di riso, 55 gr di zucchero, un cucchiaino di sale,  130 ml di latte, lo xantano, l’uvetta ed il cedro tagliato a pezzettini. Amalgamo tutto con la spatola e verso in due stampi da 1/2 kg o in stampini per panettoni monoporzione. Copro con della pellicola trasparente e lascio lievitare nel forno che ho preriscaldato a 40 gr ed in cui lascio poi accesa solo la lampadina per circa 2 ore. Il livello dell’impasto deve crescere quasi del doppio ed arrivare oltre il bordo.
Tolgo delicatamente la grata con il panettone dal forno, porto quest’ultimo in temperatura a 220 gradi ed inserisco il panettone. Cuocio per 10 minuti e poi  a 200 gradi per circa un’ora. Se tende a scurire troppo in superficie metto della pellicola di alluminio sopra la cupoletta.

La cottura è una fase delicata e la temperatura nonché la funzione utilizzata dipendono molto dal forno che avete. Io scaldo molto bene il forno con il calore dal basso e dell’alto prima di infornare, poi disponi un pentolino con dell’acqua bollente su fondo, quindi inserisco il panettone e per 15 minuti cuocio solo con calore dal basso. Poi passo alla modalità cottura anche dall’alto o al ventilato. Ma, come ripeto, dovete adeguarvi al vostro forno.

Anche i tempi di lievitazione non sono rigidi ma dipendono dalla temperatura dell’ambiente.

Abbinamento consigliato: Cartizze, Andreola, Valdobbiadene Superiore di Cartizze DOCG Dry

Panettone vegano e senza glutine

Articoli simili

  • TORTA DI CASTAGNE VEGANTORTA DI CASTAGNE VEGAN Non a tutti piace il castagnaccio, ma penso che molti si faranno tentare da questa torta autunnale. L'ingrediente principale è la farina di castagne che deve essere freschissima, perché […]
  • POLPETTONE VEGANPOLPETTONE VEGAN DAL MENU' DI NATALE Ingredienti per il polpettone (per 4 persone) 110 gr lenticchie da cuocere 4 cucchiai di fagioli borlotti cotti 60 gr noci 20 gr nocciole 60 gr pane […]
  • INVOLTINI DI ZUCCHINEINVOLTINI DI ZUCCHINE Gli involtini di zucchine: un antipasto vegan e senza glutine Un'alternativa sana e gustosa alle abituali pizzette, fagottini di pasta sfoglia, etc. Sono freschi, saporiti. Vi consiglio […]
  • GNOCCHI VEGAN DI PATATE E SPINACIGNOCCHI VEGAN DI PATATE E SPINACI Da tempo volevo provare a fare gli gnocchi, ma dovevo risolvere il problema della mancanza dell'uovo nell'impasto. L'uovo, come sapete, ha un potere legante e quindi evita che gli gnocchi […]
  • RISO INTEGRALE CON SALSA AL MISO E CON CARCIOFIRISO INTEGRALE CON SALSA AL MISO E CON CARCIOFI Riso integrale con salsa al miso e con carciofi vegan e senza glutine Con questo post si conclude la prima fase del progetto che vedeva la collaborazione di Marizza (la Dott.ssa […]

Pubblicato il 17 dicembre, 2014 @ 3:40 pm.

  • Consuelo Granata

    Solo 2 gr di lievito di birra?

    • http://www.francescagregori.it/ Francesca Gregori

      Sì Consuelo, perché con quel poco lievito ed i primi 100 gr di farina crei il poolish, un lievito liquido che farà lievitare l’impasto finale. Ciao

      • Consuelo Granata

        Grazie 1000 Francesca. Domani lo faccio!


Trento Blog è un supplemento alla testata Blogosphera, registrata presso il tribunale di Trento (n. 1369/08)
Blogosphera: Direttore responsabile: Andrea Bianchi - Editore: Etymo srl
Redazione: c/o Etymo srl - Via Brescia, 37 - 38122 Trento (TN) - tel. 0461.236456 - redazione@etymo.com
© 2006-2010 etymo s.r.l. P.IVA 02242430219. Alcuni diritti sono riservati sotto licenza Licenza Creative Commons.

Policy di utilizzo dei cookies