LibrIncontri e proposte

pubblicato da: Mirna - 9 dicembre, 2016 @ 6:40 pm
dicembre-2016-002Carissimi amici,
finalmente e   con un po’ di ritardo riepilogo e racconto il nostro ultimo frizzante LibrIncontri.
Contrariamente a Riccardo “mano e pensieri veloci” io dopo un evento, grande o piccolo, devo fermarmi, riflettere, rielaborare, stendermi  per alcuni giorni sul sofà con un libro e riepilogare…
Intanto vorrei ricordare con gioia e sorrisi  il pomeriggio colorato del primo dicembre quando numerosi ci dicembre-2016-004siamo seduti intorno ai tavolini accoglienti del caffè Città con la gradita sorpresa del ritorno di Nadia tra noi.
E con il brindisi finale offerto da Sir Riccardo, cuor di gentilezza e amabilità. 

Eravamo in tanti, credo tutto il gruppo dei LibrIncontri. C’era anche Stefania portavoce dei suggerimenti dei dicembre-2016-008signori Steinbacker  che la ospitano  a  Stoccarda.

I quali si riuniscono nel loro gruppo lettura  sia per presentare un romanzo, a turno, con indicazioni sull’autore, sia per leggere un testo teatrale.  Trovo questo secondo  suggerimento molto molto intrigante. Da fare ogni sei settimane, naturalmente, in un salotto, dopo aver concordato una tragedia o una commedia e approvata soltanto da coloro che intendono partecipare.  I due signori tedeschi (che hanno messo in “dubbio” la nostra disciplina!!! dicono che questa è un’esperienza bellissima) , fra l’altro mi hanno inviato una specie di “statuto” con tutti i titoli dei romanzi letti e dei testi teatrali recitati seduti in poltrona.  Molto  seducente.dicembre-2016-005

dicembre-2016-003Naturalmente noi  possiamo variare, suggerire, optare per Shakespeare, Pirandello, Goldoni…

Le proposte dunque sarebbero  quelle di prediligere letture dei nostri   romanzi preferiti,dai classici ai nuovi casi editoriali,  non ospitando , se non in casi eccezionali, autori occasionali . (sebbene so che Carla ha pubblicato un libro con prefazione di Santo che dovrebbe proprio presentarci!)  e continuare le nostre riunioni come sempre .

L’idea di spostare qualche volta gli incontri nei salotti disponibili è stata approvata in parte.

dicembre-2016-007La cosa divertente è che siamo riusciti a dare un’opinione leggermente discordante le une  dalle altre-  come quando ordiniamo il caffè al bar – ma in sostanza il punto centrale è che ci piace tanto riunirci fuori casa. Quindi proseguiremo come abbiamo fatto finora. Siete d’accordo?  Ricominceremo a Gennaio , da definire soltanto la data. (potrebbe essere mercoledì 11 )

Ma a Gennaio ci sarà anche  l’esperimento.- salotto. Proviamo, non vi pare? 

Carla ha detto che ci ospiterà…ha sicuramente 12 sedie! Poi di volta in volta decideremo per quanto riguarda il testo teatrale, mentre terremo fermo i LibrIncontri al Caffè Città ( o in altra sede che potete suggerire anche voi)

 

Prendendo spunti dalla sintesi che Riccardo gentilmente mi ha inviato il giorno dopo credo che potremo attuare”piccoli e calibrati colpi di timone”

L’importante però è rimanere uniti e continuare a condividere l’amore per la letteratura, l’attualità, il nostro percorso esistenziale, la nostra amicizia che si sta consolidando incontro dopo incontro. 

Intanto vi auguro un periodo prenatalizio sereno e  gioioso

La vostra book-blogger amica,

Mirna

 

condividi

Commenti chiusi