XIII giorno di clausura

pubblicato da: Mirna - 24 marzo, 2020 @ 9:50 am

Siamo “prigonieri”, molti di noi, in case confortevoli, in piccoli mondi che racchiudono la nostra vita passata, i IMG-20200322-WA0013ricordi di viaggio, di incontri, di presenze.

Privilegiati…. ed infatti non ci lamentiamo troppo, basti pensare ai senza tetto, ai rifugiati, agli ammalati.

Certamente siamo tutti a rischio contagio e la prudenza non è mai troppa.

IMG_20191213_171806STIAMO A CASA, a riordinare, a leggere, a cucinare, a comunicare con gli amici, a fare ginnastica, a parlare con i familiari, e chi è solo al telefono .

Frigoriferi pieni, appartamenti caldi, una miriade di libri nella propria biblioteca personale IMG-20200322-WA0008oppure via Internet.IMG_20180201_111015

Non siamo soli. Credo che sia difficile per noi figli di questo occidente abbastanza opulento e globalizzato …sentirsi soli.

Eppure, eppure…talvolta un Elogio alla solitudine e al silenzio sembraIMG_20190314_083412 rinfrescante come una cascata in una foresta primigenia.

Serntisi soli con se stessi e con la vita che ancora ci appartiene è una riscoperta. Immaginiamoci una Eva o un Adamo nell’Eden a contatto con il pulsare del cosmo e con la bellezza della Natura.

Fermiacoci ad assaporare, a ricordare, ad immaginare prati, monti e IMG_20181027_160329mare, uccelli e farfalle, una Vita fremente che continua a dispettto di noi umani che superficialmente la stiamo distruggendo.

Elogio del silenzio dopo tutte le parole che viaggiano nell’etere, dopo opinioni, cattiverie , contraddizioni di biechi personaggi, tornaconti personali che si rincorrono in questa guerra per la salvezza di tante persone…guarda caso le più fragili , quelle che dovrebbero godere delle conquiste che la tecnologia avanzata -a scapito di molto altro – è riuscita a raggiungere.

Soffermiamoci su di noi, ora che siamo obbligati a parlare anche con noi stessi, per rinascere e cambiare?

In meglio si spera.

Io per prima pur adusa a introspezioni logorroiche!IMG_20180730_120226

Dentro di me un grande afflato verso la Vita, verso la Natura e gli Altri, verso questo Ingegnere cosmico che fa risplendere sempre le stelle a notte e il sole ogni giorno ….che sia Di0?

Volevo parlare di libri, ma mi son persa perchè il Tempo fluido come oro liquido mi ha portato in altri lidi.

Domani o dopodomani i consigli di lettura, cari, carissimi amici.

Amarcord V 28 Aprile 18 008Ed ora un intenso abbraccio a Corrado, antico amico di gioventù che voleva con tutte le sue forze ricucire passato e presente.

E per un po’ ce l’abbiamo fatta con sorrisi complici  e pieni .

Vero Corrado carissimo e gentile?

condividi

Commenti chiusi