I COLORI DELL’INCENDIO di Pierre Lemaitre, ed.Mondadori

pubblicato da: Mirna - 8 febbraio, 2019 @ 8:49 am

IMG_20190208_092314Le opere di questo scrittore francese tutte premiate e tradotte in oltre venti lingue spaziano da una serie noir a questo tipo di romanzi da impianto ottocentesco.

I colori dell’incendio , letto a perdifiato, potrebbe  essere definito un feuilleton ma non nel senso dispregiativo; nel senso di attrarre il lettore pagina dopo pagina.

Siamo a  Parigi nel  febbraio del 1927 al funerale del ricco e famoso banchiere Marcel Péricourt. Il nipotino Paul di appena sette anni, si getta da una finestra e cade sulla bara del nonno. Quando se ne capirà il motivo?

La madre Madeleine esce distrutta da tutto ciò e affida totalmente la cura delle sue finanze al direttore  e braccio destro del padre .  Però  viene brutalmente posta davanti alla cupidigia, alla corruzione e all’ambizione del suo ambiente. Tradita da molte persone a lei vicina, perde tutto.

Ma come nel Conte di Montecristo  la vendetta sarà lenta, ma inesorabile.

Madeleine farà ricorso alla sua intelligenza e alle su energie per ricostruire la sua vita e quella del piccolo Paul rimasto paralizzato dopo la caduta.

Compito reso ancor più difficile dalle circostanze, in una Francia che osserva, impotente, i primi colori dell’incendio  che devasterà l’Europa.

Letto con passione nei  giorni dell’influenza invernale!

condividi

Commenti chiusi