ANCHE NOI L’AMERICA di Cristina Henriquez

pubblicato da: Mirna - 25 agosto, 2020 @ 4:05 pm

Bellissimo romanzo pubblicato nel 2016 da NNE.anche noi l america

Io l’ho trovato in Biblioteca, ma sono certa che si potrà reperire ovunque.

cristina enriquezCristina Henriquez è un’autrice conosciutissima negli USA e non solo.

Già il titolo originale  The Book of  Unknowen Americans ci introduce in una comunità di persone “non importanti”, di persone semplici, povere che cercano di migliorare la propria condizione inseguendo il famigerato “sogno americano” e nuove possibilità.

La scrittrice ci racconta la vita di alcuni latino-americani che si incontrano in un condominio di una cittadina del Delaware .

Ognuno di essi fugge da una realtà di povertà,  di violenza e  di guerre  dal Panama, dal Guatemala, dal Nicaragua  e dal Messico.

Ma soprattuto conosciamo la storia dei Rivera che sono arrivati negli USA  dopo un lungo viaggio dal Messico per poter far frequentare una scuola speciale alla loro figlia adolescente, la bellissima Maribel, vittima di un incidente che l’ha cambiata.

Le pagine raccontate in prima persona da Alma, la madre, ci commuovono e ci fanno partecipare al suo sogno di dare nuove possibilità alla figlia.

Un’altra famiglia si intreccia con la loro storia: quella dei Toro e  del loro figlio  Mayor, un  timido adolescente che si innamora immediatamente della bella e particolare Maribel. Ed è proprio lui che riuscirà ad  entrare in sintonia con lei  e a farle tornare il sorriso.

Indimenticabile il  pomeriggio della prima neve quando lui “ruba” l’auto al padre per andare a prendere   Maribel a scuola  e portarla sull’oceano.

Le voci di Mayor e Alma si alternano con quelle dei vicini : uomini e donne alle prese con la  lotta  per conquistare un nuovo presente.

Un romanzo di speranze e sogni, di possibilità e desideri racccontato con dolcezza e straordinaria empatia.

Anche noi l’America è una narrazione potente, ammaliante, devastante e, per tutti questi motivi, incredibilmente vera. L’autrice riesce, in poco più di 300 pagine, a far percepire al lettore le gioie e i dolori che una famiglia si trova, inevitabilmente, a provare, analizzando alcuni personaggi in maniera dettagliata, rendendo il celebre verso di Walt Whitman … [we are] large, [we] contain multitudes … Assolutamente calzante e concreto.

condividi

Commenti chiusi