e prima che si faccia notte…farete in tempo per un aperitivo

pubblicato da: Mirna - 27 maggio, 2013 @ 5:26 pm

…in questa Trento di sorrisi, canti  e musica ad  andare al Cafè de la Paix  e lì accant0 ammirare  gli oggetti deliziosi che Francesca e gli amici del progetto Yaku hanno messo in vendita per aiutare i paese dell’America Latina.

(Cercate nel mio  archvio –   blog il libro presentato al gruppo di lettura “La visione dell’acqua”.)

 

DARIA ALBERTINI intanto ci racconta la nostra domenica

 

“Serata particolare con Mirna domenica
scorsa. Ci incontriamo al Cafè del la Paix per il concerto
organizzato da doco temporary store, ma è ancora presto e allora
facciamo due passi accompagnate dalle note dei pianoforti collocati
nelle vie del centro città per chi vuole allietarsi e allietare
cimentandosi come sa o come può. Caffè nell’animata piazza del
Duomo, poi ci si avvia verso il Cafè de Paix nel Passaggio Teatro
Osele. Prima facciamo una visita al temporary store e guardiamo gli
innumerevoli oggetti graziosamente esposti nel locale vicino: tante
cose belle e originali, raccolte per la vendita, dal prezioso
servizio di bicchieri Baccarat, ai vestiti particolari, agli oggetti
dei nonni, che suscitano immagini e ricordi, ai peluche e giochi per
bimbi. Un insieme di second hand shop e modernariato. Francesca,
l’organizzatrice dell’evento, spiega l’iniziativa del doco
(dono compro vendo): si vendono oggetti nuovi e usati per finanziare
progetti di cooperazione allo sviluppo e condividere le risorse nel
rispetto dell’ambiente. Il temporary store di Trento raccoglie
fondi per il progetto FIINCAA, un progetto di fitodepurazione
dell’acqua realizzato in Bolivia dall’associazione Yaku, di cui
Francesca è presidente. Yaku svolge attività di cooperazione
internazionale in America Latina (Bolivia, Equador, Columbia, Perù,
Argentina) e collabora con le organizzazioni internazionali della Red
Vida, Rete di Vigilanza interamericana per la difesa dell’acqua, e
fa parte del Forum Italiano dei movimenti per l’acqua per la
ripubblicazione della gestione dell’acqua in Italia e in Europa. Il
progetto FIINCAA (Impianto Integrato di Fitodepurazione nella Cultura
Andina dell’Acqua) recupera ed utilizza il trattamento
eco-sostenibile e autonomo delle acque reflue nella comunità di
Chilimarca, una comunità periurbana di Chochabamba in Bolivia.

Motivate da questa bella iniziativa ci
aggiriamo tra gli oggetti e acquistiamo alcune cose…Ma ormai ci
raggiungono le note  del flauto traverso che Mattia Cappelletti sta
suonando nel Cafè de la Paix. Entriamo in questo locale
dall’atmosfera retrò, ci gustiamo un buon bicchiere di Rosso di
Montalcino offerto da Mirna. “Mi sembra di essere a New York”,
dice Mirna , sempre memore delle sue esperienze cosmopolite. La
musica è giovane e grintosa (un po’ troppo forte per noi) e il
locale si riempie di ragazzi che creano un’atmosfera allegra e
piacevole.

Ma ormai sono quasi le otto di sera,
Mirna deve andare dalla sua Mimilla convalescente ed io torno al
temporary store  a chiacchierare con gli amici di passaggio e a dare
una mano a Francesca.

Il temporary store continuerà fino a
martedì sera e speriamo che molti frequentino questa interessante
iniziativa.

Daria”

 Anche di questo parleremo domani nel  gruppo-lettura al Controvento

condividi

Commenti chiusi