Eventi di dicembre… fra un libro e l’altro

pubblicato da: Mirna - 12 dicembre, 2015 @ 1:28 pm

Eventi di dicembre 2015 002Eventi di dicembre 2015 034Si accumulano i libri sui miei tavolini , ma la vita di corsa dicembrina mi prende per mano e mi trascina a incontri, shopping, feste.

Così la lettura è relegata nel momento dell’arrivo del buio incipiente quando accendo l’alberello di Natale e una candelina profumata, la mia gatta si calma ed io posso entrare per alcune ore in una  vita altra , un bellissimo romanzo di Salter. Ve ne parlerò.

I LibrIncontri meritano un post speciale: un pomeriggio delizioso e interessante, quasi un happening anni settanta.

Eventi di dicembre 2015 009Ora  solo alcune righe per non dimenticare queste mattinate frenetiche di sole asciutto quando  di corsa attraverso la città piena di bancarelle e allegria.

Incontro Luigi, il mio caro alunno, ormai giornalista free-lance e assunto per alcune ore alla nuova biblioteca appena inaugurata. E’ un bel ragazzo, intelligente e  gentile e  il suo speciale sense of humour  lo fa seguire con disponibilità Eventi di dicembre 2015 007sorridente  la sua “vecchia” proff” in cerca di un salone da parrucchiere, Salone Pedron , via  dietro le Mura B…ma dove sono ? per leggere  le poesie su Natale  che  Riccardo Lucatti ha composto.

Riusciamo a trovare il luogo, ammiriamo  i versi evocativi del nostro amico, gli telefoniamo per distrarlo dal momento triste  che lui e Maria Teresa stanno attraversando e poi ci rituffiamo nel cerchio festoso.

Ma io devo ancora preparare la torta per le Penelopi: cioccolata e noci. Serata colorata, bella come sempre. Mi manca la mia amica  gemella per il momento altrove.

Eventi di dicembre 2015 029Ma Cristina suona benissimo brani  belli, ci fa cantare, leggiamo alcune nostre poesie, e poi mangiamo tutte le leccornie e parliamo, ridiamo, suoniamo i campanelli di Gingle Bells e ci sentiamo rassicurate dall’abbraccio sicuro e affidabile di questo salotto e del Natale che c’è e ci sarà , si spera, per sempre.

Ci aggiriamo per i salotti decorati di oro e argento, conversando di cose allegre o alte, portando  sulla  testa  con principesca nonchalance coroncine, babbi Natale, corna di renne e affini   e  trasportando piatti colmi di dolci e Eventi di dicembre 2015 024 bicchieri di spumante.

Il convivio è prezioso come prezioso  è ogni incontro con amici: lo stare insieme è condividere, camminare, sostenerci, , scambiarci pillole di affetto e saggezza. Oltre che di fette al cioccolato e noci, treccia mochena, salatini, spumini, datteri avvolti in cioccolato…

Eventi di dicembre 2015 027Anna la novantatreenne mamma di Cristina indossa un twin set argentato e scintillante, un diadema, ma soprattutto occhi vivaci, curiosi e golosi. Assaggia tutto, dice che sta bene, oh… forse un dolorino al ginocchio, aggiunge.

Poi riflette che è saggio godere ogni istante della vita, perchè il segreto è proprio questo: la vita è la felicità.

 

 

 

 

 

condividi

2 commenti
Lascia un commento »

  1. È’ vero, condivido appieno, e il Natale resta così potente perchè è ancora un’ottima occasione per concedersi la felicità. Cari auguri a tutti di quotidiana pienezza quindi! Stefania

  2. Grazie, amici, di avere fatto visita alle mie poesiole: chissà come sono state contente di essere lette da voi!