LA CASA DEI FANTASMI di John Boyne, Rizzoli

pubblicato da: Mirna - 19 novembre, 2017 @ 6:21 am

IMG_20171108_120613Vi piacciono le storie di fantasmi? A me sì, sin da quando la nonna, le sere d’inverno ci raccontava storie inquietanti di personaggi che si aggiravano per cimiteri o boscaglie.

E poi la lettura di Henry James con il Giro di vite,  le Bronte, Dickens , Willis con la sua Signora in bianco e il film The Others...

Insomma si può anche non crederci, ma entrare in racconti da brivido come se ci credessimo e rimanere avvinti da accadimenti è un puro piacere, specialmente nei pomeriggi uggiosi di novembre.

Che delizioso questo racconto un po’ Jane Eyre, un po’ Giro di vite e altre citazioni letterarie.

E bravo John Boyne, classe 1971 (l’autore di quel Il bambino con i pigiama a righe dal quale fu tratto il fortunato film)

La storia di Eliza, ventunenne orfana che è costretta a fare l’istitutrice in un maniero misterioso inglese, ricorda ovviamente Jane Eyre.

E i due bambini speciali vestiti  spesso di bianco  riportano a James.

Forze misteriose vogliono farle del male e presto Eliza, pur confortata dall’amicizia del dottore e di sua moglie e dell’avvocato che cura le sostanze della famiglia che l’ha assunta comprende una verità terribile.

Qualcuno la vuole uccidere? Venti impetuosi, cani all’improvviso feroci, tegole che piovono dai tetti, acqua bollente… E che, se non la madre dei bambini, la splendida donna spagnola impiccata per omicidio un anno prima?

E dove si trova il padre dei bambini?

Eliza è pratica, coraggiosa, pronta a combattere per aiutare i due orfanelli nonostante le ferite e i colpi che le arrivano all’improvviso.

Sente però  che oltre l’entità malvagia ne esiste una che la protegge .

Una ghost story in stile classico raccontato con gusto tipico inglese che regala ciò che ci si aspetta da questo genere.

Da leggere…prteferibilmente al lume di candela?!!

Brividi assicurati!

condividi

Commenti chiusi