I consigli di lettura di Maria Grazia Bertagnolli

pubblicato da: Mirna - 15 agosto, 2019 @ 8:51 am

 

Carissima Mirna,
in questi giorni di inizio agosto permeati di conche di stelle e catini di sole son stata catturata dalla lettura di due libri che mi han offerto un suggestivo sguardo sul mondo.
Nel primo, in particolare,  dal titolo In viaggio con Erodoto”, il giornalista polacco R.Kapuscinski si immerge  nel tema del in viaggio con erodotoviaggio, mosso  da un impulso tale da affermare “il mio massimo desiderio, quello che più mi turbava, tentava ed attraeva era di per sé estremamente modesto: la pura e semplice azione di varcare la frontiera“. Con le Storie dello storico greco in valigia, ogni tappa del  viaggio iniziato nel 1956 in  India,proseguito in Cina, Sudan e Congo sino ad arrivare in Senegal ed in  Iran nel 1979 viene inquadrata dal suo sguardo come da un obiettivo fotografico macro in grado di rendere ogni minimo dettaglio visibile ed evidente, i singoli tocchi di luce nastri della memoria che continua a scorrerci dentro….
E come Kapuscinski trova riflessa  in Erodoto la sua filosofia di pensiero basata sulla curiosità del mondo e sul desiderio di esserci in quanto “il viaggio é la ricchezza, la fonte, il tesoro(…)”, così lo scrittore norvegese E. Kagge nel libro “Il silenzio“afferma “Non sempre posso fare una passeggiata, arrampicare o andar in barca vela. Quindi ho imparato a chiudere fuori il mondo. Ci ho impiegato parecchio tempo. Solo quando ho capito che ho un intimo bisogno di silenzio, ho potuto mettermi alla sua ricerca”.
Nelle sue trentatre variazioni sul tema del silenzio ho visto l’animo del viandante smarrirsi su distese infinite e dominare su terrazze che si aprono al cielo…
Auguro a te e a tutti i lettori tante belle esperienze di viaggio accompagnate da  immersioni in piacevole silenzio, Maria Grazia
condividi

Commenti chiusi