CHITARRE CLASSICHE INTERNAZIONALI

pubblicato da: Riccardo Lucatti - 15 maggio, 2018 @ 7:03 am

Detto altrimenti: Carlo Fierens e Lorenzo Bernardi                                  (post 3181)

bty.

Se navigate in internet, per Carlo, nessun problema (lo ritrovate anche qui sul blog, dove presto intervisterò anche Lorenzo). Per Lorenzo invece i dovete cliccare “chitarrista Lorenzo Bernardi” perché egli ha un omonimo pallavolista!

Due giovani uomini (io da 74enne preferirei dire “ragazzi” ma si sa, tutto è relativo!). Giovani uomini comunque e ormai maturi Musicisti, già ampiamente affermati in campo internazionale. Carlo, Trentino d’adozione (già alunno del nostro Conservatorio Bonporti; Socio dell’Accademia delle Muse, Trento; Socio dell’Associazione Amici della Musica, Riva del Garda; Lorenzo, Trentino DOC.

Entrambi ricercati dagli USA all’Oriente, un concerto dopo l’altro … entrambi – fra l’altro – sanno ricavare dal loro strumento quelli che io chiamo effetti violino, entrambi sanno adattare e suonare brani incredibili, non certo scritti per la chitarra(che ne dite dei Capricci di Paganini eseguiti alla chitarra?). Ma questo post ha un’altra finalità diversa dal pur dovuto loro elogio di musicisti. Infatti mi permetto di sottoporre all’attenzione delle lettrici e dei lettori due sottolineature:

  • la loro attenzione per i giovani più giovani di loro e cioè per gli alunni delle scuole musicali dei conservatori, che ieri hanno intrattenuto in una sorta di Lectio Magistralis di Musica e di Vita nella bella sala della Sosat;
  • per contro, la (purtroppo) scarsa o nulla attenzione che le scuole non musicali danno in genere all’ Arte della Musica, quando nei programmi di Storia dell’arte non inseriscono anche la Musica.

btyIl nostro Paese … troppo preso dall’inerzia di ciò che eravamo (fra i primi del boom economico degli anni ’60) e che oggi stentiamo a ripartire con la gamba giusta, cioè con quella della cultura, dell’arte, delle bellezze naturali, noi che siamo il primo museo artistico e musicale del mondo. Senza false modestie.

Cosa? Questo mio post è solo una goccia in un mare magnum di disattenzione? Sit sane verum … sia pur vero …  ma ricordate: gutta cavat lapidem, la goccia scava la roccia! E poi il mare cos’è se non un insieme di tante piccole gocce? Io porto la mia.

Buona Musica e Buona Chitarra Classica a tutte e a tutti!

.

.

condividi

  • carlo

    Caro Riccardo grazie per il post e per essere venuto! Sei un amico prezioso e il tuo impegno instancabile è di esempio per tutti noi!

    • Riccardo Lucatti

      Ciao Carlo. Bravi voi che “fate”! Siete voi l’esempio! Io da VIP-Vecchietto In Pensione qual sono, mi limito a registrare.