NONNE CORAGGIOSE

pubblicato da: Riccardo Lucatti - 12 Ottobre, 2018 @ 6:28 am

Detto altrimenti: ma sì … dai … un bel post di alleggerimento!     (post 3347)

bty“Ma … tua moglie dov’è?” Ed io: “Maria Teresa è a Roma, dal fratello, una riunione di famiglia …” oppure: “E’ impegnata con le nipotine”. Tutte bugie. E siccome che le bugie hanno le gambe corte e per di più io non le so dire, l’amico di turno mi guardava sospettoso, al che io: “No, non ci stiamo separando, cosa stai pensando!?” Capirete … non essere presente ad una riunione di famiglia (io); disdire la partecipazione ad una bella pedalata della Fiab e saltare la serata inaugurale dell’Anno Accademico dell’Accademia delle Muse (lei) … insomma, qualche pensiero poteva ben nascere negli amici.

.

btyMa allora, dov’era mai Maria Teresa? A Roma, amici, all’insaputa di tutti, anche del fratello “romano”, a partecipare al gioco quiz televisivo L’Eredità condotto da Flavio Insinna. Nonne coraggiose, dicevo. Già, infatti occorre decidere di scrivere; prenotarsi per una preselezione (noi Trentini a S. Giovanni Lupatoto, VR); superare la selezione; studiare bene tutte le istruzioni preparatorie che si ricevono; andare a Roma e … partecipare! Vincere poi è un’altra cosa: lo dimostrano “campioni” finalisti per sei puntate successive che non hanno vinto un centesimo. Ma l’importante è esserci, soprattutto all’età di … eh no, raga, l’età delle signore non si dice. Vi basti sapere che abbiamo due nipotine.

.

btyRoma. Gli studi RAI 1, la loro organizzazione, gli incontri casuali con personaggi dello schermo, un mondo nuovo, complesso, per certi aspetti sorprendente tanto è tutto bene organizzato (brava RAI), la simpatia del conduttore, infine il gioco. La fase preliminare – domande su canzoni moderne – è sicuramente penalizzante per concorrenti che hanno superato i … 18 anni. Evvabbè, d’altra parte la maggior parte dei concorrenti è rappresentata da giovani. Qui Maria Teresa è stata incerta. Tuttavia la domanda sulla quale è caduta è stata sul nome del buddismo tibetano: avrebbe dovuto dire “lamaismo”. Ma va bene così.

.

bdrNel frattempo il silenzio stampa imposto dall’interessata era stato rotto dalla figlia e da un paio di telefonate ed ecco che si sono scatenati i messaggi “uozapp” e le telefonate: “Maccome, non mi avevate avvertito?” oppure “Uei, l’ho visto per caso, complimenti ..” etc. Insomma, siamo famosi, lei per quello che ha fatto alla sua tenera età, ed io perché ”dietro una grande donna c’è sempre un grande uomo … un po’ bugiardo!”

.

Buona “Ghigliottina” a tutte e a tutti!

.

Riccardo

Un commento: “Il sangue non è acqua e il coraggio non ti manca. Sei caduta in piedi e questo importa. La risposta non era nel tuo grandissimo è ricchissimo vocabolario.
Gian Franco

.


  • GianFranco

    Il sangue non è acqua e il coraggio non ti manca. Sei caduta in piedi e questo importa. La risposta non era nel tuo grandissimo e ricchissimo vocabolario.
    Gian Franco